Home Lega Basket ADinamo Sassari Rivoluzione alla Dinamo Sassari: arriva Gerald Robinson

Rivoluzione alla Dinamo Sassari: arriva Gerald Robinson

di Francesca Diana
Pesaro firma Gerald Robinson

 La Dinamo Sassari è pronta rilanciare l’attacco dopo l’addio di Anthony Clemmons, puntando su  Gerald Robinson, una vecchia conoscenza della VL Pesaro.

Tyus Battle gli lascerà il posto, a causa delle poco convincenti prestazioni offensive, 7.6 punti di media.

Il comunicato

La Dinamo Banco di Sardegna è lieta di annunciare l’ingaggio del giocatore di nazionalità americana Gerald Robinson. Play-guardia classe 1989, originario di Nashville, 185 centimetri per 77 chilogrammi, ritorna in Italia dopo aver indossato nella passata stagione la maglia della Virtus Roma e, in seguito alle vicende societarie che hanno portato all’esclusione del club capitolino dal campionato, VL Pesaro. Robinson arriva dalla Bundesliga dove con Chemnitz ha scritto una media di 10.9 punti e 6.0 assist nelle prime dieci sfide. Il play statunitense ritrova a Sassari coach Piero Bucchi che nella passata stagione lo ha guidato nell’avvio di campionato LBA.

Le parole di Piero Bucchi:

Sono molto contento dell’arrivo di Gerald Robinson e voglio ringraziare la società dello sforzo fatto per inserire nel nostro scacchiere un giocatore del suo valore. Robinson conosce molto bene il campionato italiano e ha una lunga esperienza in Europa, qualità che renderanno il suo inserimento molto celere. Può giocare nel doppio ruolo di playmaker e guardia, grazie alle sue caratteristiche tecniche unite all’esperienza sarà sicuramente un grande aiuto per la squadra nel prosieguo della stagione. Sono convinto sia un giocatore che si sposi perfettamente con il mondo Dinamo, prima di tutto per le sue qualità morali: lo scorso anno, nella nostra esperienza comune a Roma, nonostante la situazione non fosse estremamente felice è stato uno degli ultimi ad andare via dimostrando fino alla fine grandissima professionalità

Ennesima rivoluzione per la Dinamo Sassari con l’arrivo di Gerald Robinson

Nonostante il progetto iniziale sia naufragato, il presidente Stefano Sardara resta attivo sul mercato, cercando migliorare la stagione dei biancoblù.

Perdere giocatori come Marco Spissu e Miro Bilan può essere difficile, però le altre squadre di pari livello sono riuscite ad attrezzarsi senza dover ricorrere a vecchie conoscenze, come Filip Kruslin e lo stesso Demis Cavina.

Se Sassari vuole risalire la china dovrà cercare di trovare una propria identità, facendo affidamento al neo allenatore Piero Bucchi, dandogli soprattutto il tempo di lavorare sulla testa dei giocatori.

You may also like

Lascia un commento