fbpx
Home Lega Basket A Finale di Supercoppa 2020: dove si potrà decidere il derby d’Italia?

Finale di Supercoppa 2020: dove si potrà decidere il derby d’Italia?

di Federico Buscarino

La finale della Supercoppa 2020 sarà Virtus Bologna-Olimpia Milano. Infatti nella giornata di venerdì si sono svolte entrambe le semifinali di Supercoppa; la prima delle due ad essere stata giocata è stata Olimpia Milano-Reyer Venezia, dove ad avere la meglio è stata proprio l’Olimpia che rimane indubbiamente la favorita alla vittoria finale, anche se, nonostante il mantenimento del vantaggio per tutti i 40 minuti, è parsa più in difficoltà.

La squadra di coach Ettore Messina è di un livello incredibilmente alto, tanto da non riuscire a trovare differenze tra il primo e il secondo quintetto, anche se nella finale contro la Virtus, l’allenatore ex San Antonio Spurs, di sicuro cercherà qualche conferma mancata venerdì, come ad esempio Gigi Datome, che con disattenzione si è subito messo in problemi di falli, ma più di tutti Sergio Rodriguez, che ha fatto registrare una prestazione tutto sommato anonima per i livelli a cui ci ha abituato (3 punti e 4 assist contro la Reyer). 

La seconda semifinale, tra Dinamo Sassari e Virtus Bologna, si è dimostrata sicuramente più incerta e nessuno poteva pronosticare con certezza la vincitrice prima degli ultimi minuti della partita. I padroni di casa sono infatti partiti a rilento lasciando che Sassari creasse un piccolo parziale, che la Virtus è riuscita a recuperare completamente solo alla ripresa del gioco dopo l’intervallo. Nel terzo quarto, l’intensità della partita si è alzata e la Virtus ha dimostrato di avere un’ottima fase difensiva e, grazie a questa, è riuscita a portare a casa la vittoria.

 Finale Supercoppa 2020: dove si può decidere la partita?

La Virtus oltre alla sua difesa, si è affidata alla propria panchina per rimanere aggrappata alla semifinale, con giocatori di livello come Awudu Abass, che con una grande intensità ha acceso anche gli altri compagni, dimostrandosi un ottimo difensore ma soprattutto un giocatore affidabile in attacco, sia dall’arco che in penetrazione al ferro.

Sarà proprio questa la chiave per la finale di Supercoppa 2020: la panchina della Virtus dovrà sicuramente innalzare il livello per poter impensierire la lunghissima rosa milanese. 

La costruzione delle squadre è differente: da un lato Milano si ritrova con molte soluzioni offensive ed ottime doti atletiche difensive, riuscendo a mantenere un livello costante, tanto da potersi permettere di partire con due giocatori del livello di Datome e Rodriguez dalla panchina.

La Virtus Bologna invece, ha dalla sua uno zoccolo duro in a roster rimasto invariato dallo scorso anno, rosa che aveva permesso ai bolognesi di rimanere saldamente ancorati al primo posto della classifica. Invece le parti che parevano essere più deboli sono sicuramente state rinforzate, specialmente con giocatori della nazionale italiana, cosa che sicuramente facilita gli aggiustamenti e la chimica di squadra.

La partita si deciderà anche col talento dei singoli: Messina si affiderà sicuramente alle doti realizzative di Kevin Punter, maturato molto nell’ultimo anno passato lontano dall’Italia. Ovviamente anche da Datome e Riccardo Moraschini ci si attende una prestazione di continuità. Il centro milanese, Kyle Hines, troverà una dura lotta sotto canestro, come quella avuta ieri con il fortissimo Mitchell Watt.

Le V nere invece, si affideranno come al solito al loro reparto di play e guardie, le quali cercheranno inventiva offensiva da a partire dai due serbi, che già contro la Dinamo quando hanno deciso di alzare i giri in attacco hanno mandato in difficoltà Sassari, mentre da Josh Adams e Alessandro Pajola ci si aspetta una prestazione di grande sostanza, volta a limitare guardie con moltissimi punti nelle mani, come quelle nella rosa di Ettore Messina e di mettere a loro volta in difficoltà in attacco gli avversari.

È Teodosic contro Rodriguez, è Djordjevic contro l’ex Messina, è Zanetti contro Armani, è il derby d’Italia, tutto questo è finale Supercoppa 2020.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi