fbpx
Home Lega Basket ABasket mercato A Gherardo Sabatini-Fortitudo Bologna: c’è l’annuncio

Gherardo Sabatini-Fortitudo Bologna: c’è l’annuncio

di Kevin Martorano

Il mercato della Fortitudo Bologna non si ferma più: dopo aver messo a segno il super colpo targato Adrian Banks, ecco la fumata bianca nella trattativa Gherardo Sabatini-Fortitudo Bologna. Il playmaker classe ’94 arriva dall’Urania Milano, squadra di Serie A2.

Nell’ultimo campionato, Sabatini si è messo in mostra affermandosi come uno dei migliori playmaker dell’intero campionato, concludendo la stagione con 10.7 punti, 4.5 rimbalzi e 6.3 assist di media a partita, che gli sono valsi il primato nella classifica degli assist-man del campionato.

Il nuovo acquisto della Fortitudo Bologna ha già annunciato che vestirà la maglia numero 43, proprio come nella stagione 2013/14, in cui aveva già militato con la maglia della squadra bolognese.

Gherardo Sabatini-Fortitudo Bologna: alla scoperta del giocatore

Gherardo Sabatini è cresciuto nelle giovanili della Virtus Bologna, con cui ha vinto due campionati Under 19 ed ha esordito in Serie A nel 2013. Nella stagione 2013-14 invece, come detto in precedenza, Sabatini passa alla Fortitudo Bologna, per approdare l’anno successivo a Treviglio, squadra dove inizia a mettere in mostra tutto il proprio talento. Nella stagione 2015-16 Sabatini è approdato ad Imola, ma è solo una tappa di passaggio visto che nella stagione successiva è arrivata la chiamata di Ravenna, squadra con cui ha disputato la sua prima semifinale di playoffs, mantenendo la media di 13.4 punti di media.

Dopo Ravenna, Sabatini ha giocato anche per la De’Longhi Treviso e per Piacenza, oltre che per l’Urania Milano nella scorsa stagione, che come detto prima, lo ha affermato come uno dei migliori playmaker del campionato di Serie A2.

Le caratteristiche tecniche del giocatore sono importanti: stiamo parlando infatti di un giocatore in grado di mettere in ritmo i propri compagni con dei passaggi sempre precisi, ma anche di un giocatore capace di mettersi in proprio e portare punti preziosi alla sua squadra. Da non sottovalutare neanche il suo contributo nella fase difensiva, dove però, essendo 182 cm, rischia di concedere qualcosa fisicamente ai propri avversari.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi