Home Lega Basket ADolomiti Energia Trento I roster di LBA: la nuova Aquila Trento di Galbiati

I roster di LBA: la nuova Aquila Trento di Galbiati

di Federico Circhirillo
Paolo Galbiati-Aquila Trento

AQUILA TRENTO ROSTER 2023-24 – Il nuovo campionato di basket Lega Serie A è alle porte: si inizierà sabato 30 settembre alle ore 20.30 con la sfida tra l’Aquila Trento e la neopromossa Vanoli Cremona. I padroni di casa hanno profondamente rinnovato il loro roster e anche la guida tecnica passando da Lele Molin a Paolo Galbiati, reduce dall’ultima stagione trascorsa a Varese come assistente di Matt Brase. Un’eredità quella del tecnico ora passato a fare il vice a Spahija alla Reyer Venezia non facile da gestire visto il sesto posto ottenuto nella scorsa stagione. Ma adesso andiamo ad analizzare com’è cambiato il roster. 

Aquila Trento: acquisti e cessioni

Acquisti: Kamar Baldwin (PM), Prentiss Hubb (PM), Quinn Ellis (PM/G), Davide Alviti (F), Paul Biligha (C), Myles Stephens (PF), Derek Cooke Jr (C)

Cessioni: Diego Flaccadori (PM), Matteo Spagnolo (PM), Trent Lockett (PF), Drew Crawford (F), Darion Atkins (C)

Il roster completo dell’Aquila Trento

PM: Baldwin, Forray

SG: Ellis, Hubb, Conti

SF: Alviti, Stephens

PF: Grazulis, Udom, 

C: Biligha, Cooke Jr, Ladurner

Coach: Paolo Galbiati

Gli obiettivi stagionali

Sicuramente il profondo cambiamento nel roster e il cambio di guida tecnica renderanno più difficile la prima parte di stagione. Il sesto posto raggiunto è stato un ottimo risultato con una squadra guidata dagli ormai ex Diego Flaccadori, finito all’Olimpia Milano, e Matteo Spagnolo, che ha raggiunto Gabriele Procida all’Alba Berlino. Dalla squadra milanese sono arrivati due ottimi innesti come l’ala Davide Alviti e il centro Paul Biligha, reduce dalle ottime stagioni vissute da protagonista. L’ottavo posto potrebbe essere l’obiettivo più realstico per gli uomini di Paolo Galbiati e tutto ciò di migliore che sarà ottenuto sarà un plus ad un buon campionato. Uno dei giocatori che potranno essere decisivi per l’Aquila Trento è il confermatissimo Andrejs Grazulis grazie anche allo strepitoso Mondiale vissuto con la propria nazionale, la Lettonia.

Aquila Trento: i punti di forza e di debolezza

Punti di forza: uno dei migliori punti di forza sarà la presenza di capitan Toto Forray, giunto alla tredicesima stagione nelle fila trentine. La sua intensità difensiva e il suo costante impegno per “vendere cara la pelle” saranno da esempio per i nuovi arrivati. Invece uno dei colpi più importanti è Prentiss Hubb, che nello scacchiere trentino va a sostituire la coppia italiana FlaccadoriSpagnolo. Tanti punti nelle mani per il classe ’99 che potrebbero risolvere situazioni districate durante la giornata. Anche la ventata d’aria nuova portata da Galbiati potrebbe dare una marcia alla squadra.

Punti di debolezza: come già detto in precedenza l’incognita maggiore è rappresentata dai tanti giocatori nuovi che dovranno trovare la giusta amalgama per remare tutti nella stessa direzione in tempi stretti. Ma questi sono dubbi su cui coach Paolo Galbiati avrà lavorato durante tutta la preparazione estiva. 

You may also like

Lascia un commento