Home Lega Basket ADinamo Sassari Germani Brescia-Banco di Sardegna Sassari: la Dinamo ritrova la vittoria

Germani Brescia-Banco di Sardegna Sassari: la Dinamo ritrova la vittoria

di Francesco Catalano
Burnell Sassari

Dopo tre sconfitte consecutive con Virtus Bologna, Treviso ed Olimpia Milano, il Banco di Sardegna Sassari ritrova la vittoria al PalaLeonessa contro la Germani Brescia chiudendo la gara sul 82 a 94.

Continua, invece, il momento negativo della squadra lombarda che infila la settima sconfitta consecutiva e sprofonda di conseguenza pericolosamente nei bassifondi della classifica.

Germani Brescia-Banco di Sardegna Sassari: analisi del match

La squadra di coach Pozzecco riesce a vincere senza troppi patemi ritrovando un po’ le certezze che aveva perso nelle scorse tre uscite stagionali. Dall’altra parte c’era una Germani Brescia in evidente difficoltà e in mancanza di fiducia: la squadra di Buscaglia, infatti, da un po’ di settimane a questa parte ha perso la bussola e non riesce a ritrovare le giocate che l’avevano portata in precedenza fino alla soglia dei playoffs.

La gara prende subito un indirizzo preciso dopo i primi tre minuti e trenta secondi di gara in cui gli ospiti infilano un parziale di 14-0, soprattutto grazie agli 8 punti di Marco Spissu. Per la Germani è già una doccia fredda e risalire la china dopo un avvio così drastico, si rivela un’impresa ancora più ardua.

Nonostante ciò, i padroni di casa provano a rifarsi sotto, ma Sassari e controlla e va negli spogliatoi all’intervallo lungo sul punteggio di 53 a 42. Nel secondo tempo non riesce la rimonta a Brescia che viene sempre tenuta a debita distanza dagli uomini di Pozzecco.

Sassari riesce anche a portarsi sul +19 e, da quel momento, in poi, si limita a controllare la gare in tranquillità fino al fischio finale. Per il banco di Sardegna grande prova del tiratore Eimantas Bendzius che chiude con 20 punti (5 su 7 dal campo) nonostante il 22.9% dalla lunga distanza. Altra grande prestazione, poi, di Jason Burnell che chiude con una doppia doppia da 14 punti e 12 rimbalzi, dimostrando ancora grande solidità in entrambe le metacampo.

Per i padroni di casa da rimarcare le prestazioni di Darral Willis con 22 punti e 9 su 15 dal campo, e di Kalinoski con 16 punti e 3 su 6 dall’arco. Ha fatto più fatica, invece, Christian Burns che soprattutto sotto canestro ha sofferto la fisicità di Bilan e Happ, e l’atletismo di Burnell.

Con questa vittoria Sassari raggiunge 30 punti e consolida il quinto posto a due lunghezze dalla Reyer Venezia. Mentre Brescia scivola pericolosamente al penultimo posto della classifica con soli due punti di vantaggio sul fanalino di coda, ovvero l’Acqua San Bernardo Cantù.

I tabellini del match

Parziali singoli: 16-29; 26-24; 15-21; 25-20

Parziali progressivi: 16-29; 42-53; 57-74; 82-94

Germani Brescia: L.Vitali n.e, S. Parrillo 0, K. Chery 6, G. Bortolani 11, J. Wilson 3, D. Willis 22, A. Crawford 10, C. Burns 10, T. Kalinoski 16, D. Moss 3, B. Sacchetti 2.

Banco di Sardegna Sassari: M. Spissu 11, M. Bilan 14, K. Treier 4, F. Kruslin 8, E. Happ 10, T. Katic 7, J. Burnell 14, E. Bendzius 20, S. Gentile 6.

You may also like

Lascia un commento