fbpx
Home Lega Basket A Lega Basket A-tesseramenti: FIP pronta a rimuovere limiti?

Lega Basket A-tesseramenti: FIP pronta a rimuovere limiti?

di Kevin Martorano

In un momento d’emergenza come quello che sta attraversando il nostro paese, uno dei temi più caldi parlando di pallacanestro è quello che riguarda Lega Basket A-tesseramenti. Infatti sono molte le squadre che causa Coronavirus si sono ritrovate a dover accettare le partenze di vari giocatori americani e più in generale di stranieri.

Dunque la Federazione Italiana Pallacanestro sarebbe disponibile a venire incontro a queste società qualora la stagione dovesse ricominciare. Verrebbe risolto infatti l’argomento Lega Basket A-tesseramenti rinunciando a tener conto di limiti dei tesseramenti, 18, e dei visti, che sono 7 per chi adotta la strategia 6+6 e 6 per chi invece sceglie di avere un roster composto da 5+5.

Ricordiamo che tra le varie partenze sono ufficiali ad oggi solamente:

  • Jason Clark con l’Openjobmetis Varese (già sostituito con Toney Douglas).
  • Troy Williams e Zach Thomas con la Carpegna Prosciutto Pesaro.

ma sono partiti, anche se non è ancora ufficiale la separazione dalle rispettive società, anche gente del calibro di David Logan (per la De’Longhi Treviso), Akil Mitchell, Ricky Hickman e DeQuan Jones per l’Allianz Trieste, Wes Clark per la Pallacanestro Cantù e non solo.

Passo importante quello fatto da Lega Basket A-tesseramenti, visto che molte squadre si troveranno probabilmente a dover rimpiazzare molti giocatori per via della pandemia che si è abbattuta sul nostro paese.

Per la nostra intervista esclusiva a Walter De Raffaele e Michael Bramos clicca qui.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi