Home Lega Basket ABasket mercato A Olimpia Milano, Procida si allontana: nessun “3” in arrivo

Olimpia Milano, Procida si allontana: nessun “3” in arrivo

di Federico Circhirillo

L’Olimpia Milano è molto avanti sul mercato per chiudere il proprio roster in vista della prossima stagione che la vedrà scendere in campo difendendo il titolo. La squadra allenata da coach Ettore Messina avrà nuovamente il doppio impegno tra la Serie A e l’Eurolega, dove si cercherà di migliorare gli ultimi risultati deludenti. Il lavoro che la dirigenza sta svolgendo è importante per cercare di rivoluzionare il roster che ha perso Devon Hall e Nicolò Melli, oltre a Kyle Hines, sempre più vicino al ritiro.
Ma a sopperire a queste partenze sono i primi acquisti portati a termine dall’Olimpia Milano: ad iniziare dalla sorpresa Armoni Brooks, guardia americana proveniente dalla G League e alla sua prima esperienza in Europa. Dopo di lui è la volta di Nenad Dimitrijevic, playmaker proveniente dall’Unics Kazan, e a ruota il centro Josh Nebo dal Maccabi e il ritorno di Zach LeDay, dopo l’esperienza a Belgrado con il Partizan. Gli ultimi due nuovi arrivi, almeno per il momento, sono Ousmane Diop dalla Dinamo Sassari e Leandro Bolmaro dal Bayern Monaco.

Olimpia Milano, senza Procida sarà Tonut il vice Shields

Nelle ultime settimane si è parlato si un’Olimpia Milano al lavoro per provare a prendere Gabriele Procida dell’Alba Berlino. Secondo quanto riportato da RealOlimpiaMilano, le resistenze della squadra tedesca starebbero portando la dirigenza biancorossa su altri piani che prevedono la conferma di Guglielmo Caruso nel capoluogo lombardo. L’italiano, reduce dall’esperienza negativa al Preolimpico, si sarebbe dovuto trasferire in prestito alla Germani Brescia, ma dopo le difficoltà con Procida dovrebbe rimanere alla corte di coach Ettore Messina. Il mercato dell’Olimpia Milano dovrebbe continuare con l’acquisto di Donatas Motiejunas come cambio di Josh Nebo. L’ultimo tassello che completerebbe il roster della squadra lombarda dovrebbe essere un portatore di palla e di conseguenza Stefano Tonut dovrebbe andare ad occupare il ruolo di vice Shields nell’immaginario di Ettore Messina.

You may also like

Lascia un commento