Home Lega Basket A Openjobmetis Varese, presentato il ricorso per la penalizzazione

Openjobmetis Varese, presentato il ricorso per la penalizzazione

di Andrea Delcuratolo
Pallacanestro Varese

La Openjobmetis Pallacanestro Varese presenterà ricorso per la penalizzazione inflitta dal Tribulane Federale della FIP. La dirigenza varesina, alla luce della penalizzazione ricevuta in seguito alla mancata ottemperanza nel pagamento di tutte le obbligazioni verso i suoi giocatori, è pronta a fare ricorso alla Federazione Italiana Pallacanestro, come dichiarato nel comunicato rilasciato sul sito web della società.

La penalizzazione arriva in un momento cruciale della stagione. La squadra di Matt Brase passa dal lottare per un piazzamento playoff al lottare per la salvezza. La nuova classifica vede infatti il club lombardo all’ultimo posto della graduatoria della LBA, con appena 12 punti, contro i 28 conquistati sul campo. La societ√† quindi far√† di tutto per dimostrare la piena correttezza delle sue azioni.¬†

Openjobmetis Varese, il comunicato della società sulla penalizzazione 

La societ√†, nel comunicato, dichiara: “Pallacanestro Varese apprende con sconcerto e stupore il provvedimento assunto in data odierna dal Tribunale Federale e che si riferisce a fatti accaduti anni fa. Ritenendo di non aver violato alcuna norma federale, attendiamo le motivazioni per comprendere le cause di una decisione inaspettata. Annunciamo, pertanto, che effettueremo immediato reclamo alla Corte d‚ÄôAppello Federale affinch√© vengano accolte le nostre legittime difese”.

La societ√† far√† di tutto quindi per evitare una penalizzazione che condannerebbe i ragazzi di Matt Brase, impegnati adesso nel giocarsi la salvezza. Lo scenario porrebbe il club lombardo a giocarsi il tutto per tutto nelle ultime partite di regular season e, considerando il livello di GeVi Napoli, Tezenis Verona, UNAHOTELS Reggio Emilia, siamo certi che non sar√† facile per i ragazzi di Brase, che tutto d’un tratto, si trovano all’inferno.¬†

 

 

You may also like

Lascia un commento