fbpx
Home Lega Basket A Openjobmetis Varese, ultimo sforzo prima della sosta

Openjobmetis Varese, ultimo sforzo prima della sosta

di Omar Valentini

La bella e sofferta vittoria di domenica contro Trieste ha confermato il buon periodo di forma della Openjobmetis Varese, che ora è pronta a compiere l’ultimo sforzo prima della sosta che terrà la squadra di coach Caja ferma per tutto il mese di febbraio.

Questa pausa così lunga è dovuta a una serie di contingenze particolari: dopo la trasferta a Bologna contro la Fortitudo di domenica, Varese osserverà il turno di riposo, mentre la sfida interna contro la Virtus Bologna è stata posticipata per gli impegni  dell’attuale capolista della Lega per la coppa Intercontinentale FIBA. Infine, la pausa per le Final Eight di Coppa Italia prolungherà il periodo di inattività dei biancorossi a cinque settimane, nelle quali lo staff sarà costretto a  riprogrammare l’attività organizzando presumibilmente alcune amichevoli per non perdere il ritmo partita.

Tornando agli argomenti “da campo”, la Openjobmetis approccia al prossimo match con la fiducia acquisita nelle ultime settimane: le due trasferte a Treviso e Sassari hanno raccontato di una Varese finalmente competitiva anche lontano da Masnago, mentre il successo con Trieste ha forse definitivamente chiuso il capitolo salvezza.

La Fortitudo rappresenta dunque uno scontro diretto per l’ambito traguardo dei playoffs, obiettivo nascosto ma sicuramente auspicato da tutto l’ambiente. Nella sfida dell’andata, per i felsinei non c’è stato scampo alla Enerxenia Arena: una sontuosa prestazione del duo baltico Jakovics-Vene ha firmato l’83-60 con cui i biancorossi si sono imposti agevolmente. La storia sarà sicuramente diversa al PalaDozza, dove la “Effe” non potrà lasciare per strada i due punti.

Openjobmetis Varese: verso Bologna con due certezze in più

La Openjobmetis proverà dal canto suo ad espugnare Bologna facendo leva sui propri uomini migliori del momento: da un lato Jason Clark, finalmente cresciuto di condizione dopo il problema fisico che ne ha rallentato l’inserimento del gruppo ad inizio stagione e protagonista assoluto nelle ultime tre partite, e dall’altro Matteo Tambone, inaspettato leader offensivo dei biancorossi che ha conquistato la fiducia di Caja. La guardia romana ha trascinato i compagni nelle ultime due uscite e si è dimostrato determinante anche nelle fasi più calde delle partite, sfruttando le sue doti balistiche dall’arco e anche dal palleggio.

L’attenzione di coach Caja sarà concentrata in particolar modo sull’elemento più importante degli ingranaggi della sua Openjobmetis, ovvero Josh Mayo. Il play ex Roma sta infatti attraversando un periodo particolarmente delicato: a destare preoccupazione non è tanto la percentuale dal campo (il nativo dell’Indiana infatti è giocatore capace di accendersi ed “entrare in striscia” da un momento all’altro), quanto la gestione difficoltosa di determinati momenti sul parquet, nei quali recentemente coach Caja ha preferito affidare le chiavi della squadra a Jakovics o allo stesso Tambone. Per una Varese al massimo delle sue possibilità, il recupero ai massimi livelli del proprio leader offensivo è al primo posto fra le missioni da portare a termine.

Mercato: L.J Peak potrebbe lasciare Varese?

Capitolo a parte è quello legato a L.J. Peak: stando a quanto riportato negli ultimi giorni da La Prealpina e Sportando, pare che l’ala piccola statunitense abbia richiesto di tornare a Pistoia, società nella quale ha passato gli ultimi due anni prima di trasferirsi nella Città Giardino.

Peak era sicuramente sotto osservazione per il proprio rendimento piuttosto altalenante, ma contro Trieste ha risposto ai dubbi di tanti tifosi sfoderando una prestazione maiuscola: 20 punti in 33 minuti di impiego per lui. Proprio quando sembrava chiuso il capitolo, questa notizia ha rinvigorito le voci su un possibile accordo in dirittura d’arrivo fra la Openjobmetis e Justin Carter, già visto in Italia con la maglia di Sassari lo scorso anno. Probabilmente, durante la maxi sosta forzata la dirigenza del club biancorosso deciderà se apportare cambiamenti al proprio roster oppure se continuare così fino a fine stagione.

Per altre news riguardanti le squadre di Lega Basket Serie A clicca qui.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi