Home Lega Basket A Reggio Emilia, ufficializzato il ritorno di coach Menetti

Reggio Emilia, ufficializzato il ritorno di coach Menetti

di Alessandro Bisetto

UNAHotels Reggio Emilia e coach Massimiliano Menetti incrociano nuovamente i propri destini sportivi. La societĂ  emiliana ha, infatti, ufficializzato il ritorno del tecnico friulano sulla propria panchina a distanza di quattro anni dall’ultima volta. L’ormai ex capo allenatore della Nutribullet Treviso, fino a pochi giorni fa ancora sotto contratto con la compagine trevigiana ha trovato un accordo fino a giugno 2025, con opzione d’uscita bilaterale al termine delle prime due stagioni, in una piazza nella quale ha scritto pagine importanti di storia. 

Conseguentemente all’ingaggio di Menetti, Reggio Emilia saluta Attilio Caja, subentrato ad Antimo Martino a marzo 2021 ed artefice di due stagioni piuttosto positive con l’UNAHotels. Il classe 1961, dopo aver salvato il club lo scorso anno ha chiuso la sua esperienza riportando ai playoff Reggio Emilia in questa annata. Un percorso terminato con un secco 3-0 nella serie persa contro la corazzata Olimpia Milano. Queste le parole del coach pavese.

Spero di aver ripagato la fiducia con la salvezza dello scorso anno e il campionato di quest’anno, per me è stato molto gratificante. In 30 anni di attività, questa annata è nella mia top 5 per compattezza, aspettative, problematiche affrontate e risultati. E’ stato un anno bellissimo, ho avuto modo di ringraziare tutti i collaboratori, i giocatori, lo staff, la società. E’ la fine di un ciclo naturale, è sempre bello fermarsi quando le cose sono bellissime.

Reggio Emilia e Menetti: un matrimonio dal sapore vintage

I tifosi reggiani difficilmente potranno dimenticare l’ottima esperienza derivata dal ciclo Menetti, dal 1997 al 2018 sempre o quasi nell’orbita reggiana. Il coach nato a Palmanova ha, infatti, portato in bacheca in quel di Reggio Emilia una serie di importanti trofei e traguardi, molti dei quali mai raggiunti prima. Oltre alla vittoria del campionato di Lega A2 nel 2011-12, l’ex Treviso ha conquistato l’EuroChallenge nel 2013-14 (primo trofeo internazionale nella storia del club), alla quale si aggiunge una Supercoppa Italiana nel 2015. 

Al di lĂ  dei singoli trofei non va certo dimenticata la doppia finale Scudetto dei biennio 2014-16, rispettivamente contro Sassari e Milano, unitamente alla semifinale di Eurocup raggiunta nell’anno del saluto da Reggio. In questi ultimi quattro anni il coach 49enne ha riportato una piazza storica come quella trevigiana in Serie A ed è ora pronto per quello che è, di fatto, un personale ritorno a casa. Ci sarĂ  ancora l’Europa ad attendere l’UNAHotels, stando alle parole di Alessandro Dalla Salda, amministratore delegato della Pallacanestro Reggiana. 

Faremo una coppa e andremo a vedere quale a seconda dei ranking e delle decisioni delle squadre che ci hanno preceduto. E’ ormai nel Dna della società, ci crediamo tantissimo, riteniamo che attraverso le coppe europee le squadre possano crescere, ma soprattutto possa crescere tanto anche la società.

La finale di Europe Cup persa lo scorso aprile nel doppio confronto con il Bahcesehir College non cancella lo splendido cammino nella competizione. Reggio Emilia vuole continuare a sognare e con Menetti pone le basi per un percorso luminoso.

You may also like

Lascia un commento