Home Lega Basket A Pistoia mette le ali, sbancato anche il PalaTrento

Pistoia mette le ali, sbancato anche il PalaTrento

di Francesco Bocchini

Dolomiti Energia Trento 54- 74 Giorgio Tesi Group Pistoia

Trento: Poeta 5, Sanders 4, Baldi Rossi 4, Pascolo 8, Forray 3, Lofberg, Flaccadori 2, Sutton 3, Lockett 8, Lechthaler ne, Wright 17. All. Buscaglia.

Pistoia: Knowles , Mastellari 2, Antonutti 13, Lombardi , Filloy 14, Severini 2, Czyz 6, Blackshear 7, Moore 10, Kirk 18. All. Esposito.

La GTG Pistoia non si ferma e sbanca anche il PalaTrento, al termine di un match dominato dal secondo quarto in poi. La squadra di coach Esposito resta cos√¨ a punteggio¬†pieno dopo¬†tre giornate¬†e guida la classifica in coabitazione con Reggio¬†Emilia.¬†La Dolimiti Energia, in partita solo nella prima frazione, paga a caro prezzo le fatiche dell’impegno europeo e le bassissime percentuali al tiro.

Inizio di gara equilibrato, con le due squadre che alzano¬†da subito¬†il ritmo e che si sorpassano pi√Ļ volte, fino al 15 a 11 in favore di Trento, che costringe coach Esposito al primo timeout. Pistoia fatica a contenere Wright sotto canestro, mentre in attacco gli unici a segnare sono Kirk (7 punti) e Blackshear. I padroni di casa arrivano anche¬†al +6, ma la tripla di Filloy riduce le distanze alla prima sirena (17-14). Il secondo quarto inizia come si era chiuso quello precedente, ovvero col capitano italo-argentino della GTG a segnare due canestri dalla lunga distanza che riportano in vantaggio i biancorossi. La Dolomiti Energia adesso fatica in attacco e prima Czyz¬† e poi Antonutti¬†spingono Pistoia sul +6. Sugli ospiti per√≤ grava la situazione falli di Knowles, che in soli 8 minuti commette¬†quattro infrazioni. L’energia dei toscani non cala e Kirk, immarcabile per i bianconeri, segna altri 5 punti che, uniti al tap in di Czyz, danno il massimo vantaggio ai¬†viaggianti (+10). Coach Buscaglia cerca di fermare l’emorragia con un timeout, ma al rientro la musica non cambia e Pistoia controlla il ritmo del gioco, sia in attacco che in difesa,¬†forzando le bocche da fuoco avversarie a tiri a basso coefficiente di realizzazione. Kirk continua ad essere un grosso punto interrogativo per la difesa di Trento, cos√¨ come Czyz, che sotto le plance si fa sentire, costringendo Wright, l’unico a segnare con regolarit√† per la Dolomiti Energia, al terzo fallo personale. La GTG chiude cos√¨ un clamoroso secondo quarto da 25 a 8 di parziale,¬†che fissa il punteggio sul¬†25 a 39.

Dagli spogliatoi sembra uscire una Trento con una cattiveria maggiore. Pascolo e Wright guidano il tentativo di rimonta, ma in attacco Pistoia √® chirurgica e il sottomano di Moore e due triple di Antonutti danno il massimo vantaggio agli ospiti (+18). La Dolomiti Energia continua a tirare male da 3 e il solo Wright non basta ad arginare gli avversari. La GTG mantiene il pallino del gioco e allunga fino al + 20 di fine quarto, grazie alle iniziative di Moore e Antonutti. L’ultima¬†frazione inizia coi canestri di un volitivo Pascolo, il pi√Ļ positivo per Trento¬†insieme a¬†Wright, a cui risponde tuttavia il solito Antonutti, che continua a punire da 3 la difesa avversaria. I padroni di casa, a differenza di una settimana fa, alzano bandiera bianca e la partita scivola via senza pi√Ļ sussulti. Entrambi i coach danno spazio ai pi√Ļ giovani e trovano cos√¨ i primi punti del campionato i biancorossi e nazionali under 20 Mastellari e Severini. Finisce 74 a 54 in favore di Pistoia, che¬†centra la terza vittoria, la seconda di fila in trasferta. Mvp dell’incontro Kirk con 18 punti, 9 rimbalzi e 24 di valutazione. Da sottolineare anche le ottime prove di Moore, Filloy e Antonutti, mentre per Trento si salvano solo Wright e Pascolo.

 

 

 

You may also like

Lascia un commento