Home Lega Basket ADolomiti Energia Trento Pistoia non trova ancora il successo, a passare è l’Aquila Trento

Pistoia non trova ancora il successo, a passare è l’Aquila Trento

di Federico Circhirillo

ESTRA PISTOIA 73 – 78 AQUILA TRENTO – Dopo aver iniziato lo scorso weekend ecco che il campionato di basket di Serie A è arrivato alla sua seconda giornata della stagione 2023/24. Ad affrontarsi al PalaCarrara di Pistoia con palla a due alle 17.00 sono state i padroni di casa dell’Estra e l’Aquila Trento. I padroni di casa allenati da Nicola Brienza sono tornati nella massima serie dopo aver vinto i playoff contro Basket Torino. All’esordio hanno trovato la sconfitta contro la Pallacanestro Varese per 83 a 82 dopo aver comandato per lunghi tratti della sfida. Gli ospiti di Paolo Galbiati invece dopo l’esordio vittorioso contro un’altra neopromossa, la Vanoli Cremona, per 91-84 hanno perso all’esordio in Eurocup contro Ulm.

Pistoia – Trento, l’analisi del match

La partita ha visto la partenza forte dell’Aquila Trento che riesce a limitare gli attacchi dell’Estra Pistoia e a trovare con facilità il fondo della retina. Il parziale del primo quarto vede gli ospiti avanti di 11 lunghezze sul 25 a 14 con gli uomini di Brienza che hanno messo 5 tiri liberi sui 14 punti totali. Il secondo quarto vede completamente ribaltarsi la situazione con i padroni di casa che con caparbietà riescono a trovare più agevolmente il canestro tanto da fare 28 punti subendone solamente 12. Così le due squadre sono andate negli spogliatoi sul punteggio di 42 a 37. Coach Paolo Galbiati nella pausa deve essere riuscito a modificare delle cose che permettessero ai suoi di ritrovare il bandalo della matassa e riprendere il pallino dell’incontro prima pareggiando la gara e poi andare avanti nell’ultimo quarto portando a casa il successo per 78 a 73. 

Ma adesso analizziamo i dati che hanno permesso a Trento di avere la meglio su Pistoia. Dal tiro da due punti il numero dei canestri realizzati è lo stesso, 17, con gli ospiti che ci hanno messo un tentativo in meno (43.6% contro 42.5%). Il tiro dalla lunga distanza vede primeggiare Grazulis e compagni con 11 realizzazioni con Hubb e Baldwin i migliori con 3 segnati. Pistoia invece si ferma a quota 10 con Willis che ne mette 4 con 12 tentativi (33.3%). I padroni di casa sono andati meglio nella gestione delle palle perse e di quelle recuperate (10 le perse e ben 14 le recuperate), mentre gli ospiti ne hanno perse addirittura 17 con 2 soli recuperi.

Il tabellino della partita

Parziali singoli quarti: 14-25, 28-12, 20-25, 11-16

Parziali progressivi: 14-25, 42-37, 62-62, 73-78

Estra Pistoia: Willis 21, Della Rosa 2, Moore 20, Metsla, Farinon, Saccaggi 1, Del Chiaro, Cemmi, Basile 6, Wheatle 3, Hawkins 12, Ogbeide 8. Coach: Nicola Brienza

Aquila Trento: Ellis 2, Stephens 6, Hubb 15, Alviti 16, Conti 4, Forray 5, Cooke 8, Udom, Biligha 2, Ladurner, Grazulis 8, Baldwin 15. Coach: Paolo Galbiati

You may also like

Lascia un commento