Home Lega Basket A Reggio Emilia, Graziano Sassi: “Vogliamo riportare Melli a casa”

Reggio Emilia, Graziano Sassi: “Vogliamo riportare Melli a casa”

di Stefano Sanaldi

In una lunga intervista a Il Resto del Carlino uno dei soci di Reggio Emilia, Graziano Sassi, traccia un bilancio della stagione della compagine biancorossa, in lotta per centrare un posto ai playoff, provando anche a parlare di futuro, non solo in termini di progetto ma anche di giocatori.

Reggio Emilia, Graziano Sassi: “Galloway e Faye due punti fermi”

Nel corso della sua intervista, Graziano Sassi ha parlato della stagione di Reggio Emilia:”L’obiettivo a inizio anno era centrare la qualificazione playoff, magari da quinti o sesti per giocarci qualche carta lì a poter fare una buona coppa europea. A livello umano siamo felici di aver creato un bellissimo ambiente con un ottimo rapporto tra squadra e tifosi. La nostra idea di creare una grande famiglia si sta avverando e ne siamo felici. Se proprio devo dirla tutta, ho ancora un po’ di rammarico per come si è conclusa la nostra Coppa Italia. Ero convinto avremmo vinto noi il trofeo”.

Sul futuro: “Dopo il rinnovamento di quest anno, vogliamo costruire una squadra ancor più forte per il futuro. Magari patendo dalla conferma di Langston Galloway, persona favolosa prima che grande campione. Dà una grande mano anche nello spogliatoio e poi adora la città. Non abbiamo ancora parlato ufficialmente di rinnovo, ma viste le premesse..”

Sull’esplosione di Faye: “Faye è sotto contratto con Reggio Emilia e abbiamo grandi ambizioni. La nostra solidità ci permette di considerarlo incedibile a prescindere, poi conterà anche il suo parere in merito. Ma qualcosa mi dice che, almeno per la prossima annata, siamo al riparo dalle lusinghe di altre squadre”.

Graziano Sassi tocca anche l’argomento Nicolò Melli, prodotto del vivaio reggiano: “Ci farebbe piacere riportarlo a Reggio. È una situazione di cui ho già parlato con la Presidente Bartoli. Sicuramente non sarà semplice riuscirci, ma se riuscissimo a proporgli un progetto accattivante, magari ci potrebbe pensare visti anche gli interessi extra basket che ha a Reggio…”.

Reggio Emilia, le parole di Tarik Black

A testimonianza del clima sereno che si vive a Reggio Emilia, ci sono le parole di Tarik Black, rilasciate alla Gazzetta di Reggio. L’ultimo arrivo in casa reggiana ha parlato di come procede il suo ambientamento: “Sta tutto andando per il meglio e sono davvero felice. Di sicuro il fatto che conoscessi già alcuni dei miei compagni (Smith, Weber e Galloway, ndr) prima del mio arrivo mi ha aiutato. Il resto lo ha fatto l’accoglienza che ho ricevuto: non esagero se vi dico che mi è sembrato di essere qui da tutta la stagione, per come sono stato trattato fin dal mio arrivo da compagni, staff, dirigenza, ma anche da tutta la città di Reggio Emilia. E non parlo solo personalmente, ma anche per tutta la mia famiglia che si trova splendidamente in città”.

You may also like

Lascia un commento