Home Lega Basket ABasket mercato A Scafati, è fatta per Fabio Mian

Scafati, è fatta per Fabio Mian

di Andrea Delcuratolo

Dopo diversi giorni di trattativa è arrivata, l’ufficialità da parte della Givova Scafati dell’ingaggio di Fabio Mian, in arrivo dall’APU Udine

Mian torna in LBA dopo aver tenuto una media di 4.7 punti, 2.5 rimbalzi e 1.4 assist in dodici partite giocate con la maglia di Udine. Sarà una pedina molto importante per coach Attilio Caja. Scafati, vittoriosa contro la Happy Casa Brindisi per 71-75, acquisisce un giocatore d’esperienza, elemento molto importante per la salvezza della squadra campana, che ha ufficializzato l’arrivo di Mian con un comunicato stampa.

Scafati, firma Fabio Mian: il comunicato della società

E’ prontamente arrivato il comunicato della società che spiega: “ La Givova Scafati comunica di aver raggiunto l’accordo fino al termine della stagione 2022/2023 con l’atleta di nazionalità italiana Fabio Mian. E’ un’ala piccola dotata di un fisico possente e di un buon tiro dalla media e lunga distanza, con tanta esperienza in massima serie”.

Mian ha subito dichiarato: “Sono molto contento di aver firmato per Scafati e di essere tornato a giocare in serie A: era un mio obiettivo, che aver raggiunto con la maglia di Scafati mi riempie di orgoglio. Ritrovo un allenatore che conosco bene, trovo anche un patron con grande passione ed una squadra intrigante, che mi ha stuzzicato molto. Spero di inserirmi il più velocemente possibile in un gruppo che si sta consolidando bene e che sta facendo vedere ottime cose. Ho seguito le ultime partite e spero di potermi rendere utile in qualsiasi cosa l’allenatore mi richieda. Ho l’ambizione di conquistare quanto prima l’obiettivo minimo prefissato, ovvero la salvezza in serie A, e poi provare anche a guardare un po’ più in là. Arrivo in una piazza molto calda, quindi sarà bellissimo vivere in prima persona il clima del PalaMangano. Esordirò proprio nel derby contro Napoli, per cui non potevo aspettarmi migliore occasione per vedere il palazzetto pieno e per assaporare il tifo gialloblù”.

You may also like

Lascia un commento