Home Lega Basket ACarpegna Prosciutto Pesaro VL Pesaro-Openjobmetis Varese: terza vittoria di fila per la VL

VL Pesaro-Openjobmetis Varese: terza vittoria di fila per la VL

di Leonardo Selvatici
Pesaro Varese Carlos Delfino

Il posticipo serale della settima giornata del campionato 2020-21 va in scena alla VitriFrigo Arena tra i padroni di casa della Carpegna Prosciutto Pesaro e l’Openjobmetis Varese. Sfida tra due squadre storiche del nostro campionato che va alla VL Pesaro per 85-78 al termine di una super partita da parte di entrambe le squadre.

VL Pesaro-Openjobmetis Varese: l’analisi della partita

Terza vittoria consecutiva per la Carpegna Prosciutto Pesaro che bissa il successo casalingo e vola al sesto posto in classifica a pari merito con la Virtus Bologna e la Dinamo Sassari. Nonostante l’assenza del centro Tyler Cain, Pesaro è riuscita a sopperire alla mancanza dell’ex varesino tramite quintetti sperimentali.

Decisivi al fine della vittoria Justin Robinson e l’infinito Carlos Delfino, in campo ben 32 minuti a 38 anni suonati. Il playmaker statunitense finalmente torna a giocare al suo livello, quello dimostrato in Supercoppa, e chiude con 22 punti, 6 rimbalzi (173 cm di altezza) e 3 assist. L’argentino invece conferma il suo straordinario periodo di forma grazie ai suoi 18 punti, 4 palle recuperate e 4 assist. Fondamentale per non far sentire la mancanza di Cain è stata anche la prestazione di Marko Filipovity, il quale chiude a un punto dalla doppia doppia con 9 punti e 17 rimbalzi. Menzione d’onore anche per Matteo Tambone autore di 13 punti (3/5 al tiro) insieme a tutte le cose che non compaiono nel referto. 

Continua invece la striscia negativa per la squadra di Massimo Bulleri che dopo le prime due vittorie iniziali non ha più trovato la vittoria nelle successive 5 partite. Non basta ancora la super prestazione di Luis Scola (22 punti con 7/10 dal campo), mal accompagnato dai suoi compagni più importanti come Toney Douglas (1/9 da tre per 9 punti) e Michele Ruzzier, 7 punti e 1 assist con 3/8 dal campo in 35 minuti. A salvarsi nella squadra lombarda sono stati i 12 punti e 11 rimbalzi di Arturs Strautins, nonostante il 2/7da tre, e i 12 punti in 18 minuti di Ingus Jakovics.

Il tabellino statistico del match

Parziali singoli quarti: 16-21; 18-18; 27-18; 24-21.

Punteggio progressivo: 16-21; 34-39; 61-57; 85-78.

Openjobmetis Varese: A.Morse 2, L.Scola 22, G.De Nicolao 7, I.Jakovics 12, M.Ruzzier 7, D.Andersson 7, A.Strautins 12, N.De Vico n.e., N.Virginio , T.Douglas 9. Coach: Massimo Bulleri.

Carpegna Prosciutto Pesaro: H.Drell 2, F.Massenat 11, A.Filloy 5, J.Robinson 22, M.Tambone 13, B.Basso n.e, M.Serpilli, M.Filipovity 9, S.Zanotti 5, C.Delfino 18. Coach: Jasmin Repesa

You may also like

Lascia un commento