Home Lega Basket ADolomiti Energia Trento Trento sbanca il Palaleonessa, primo k.o. per la Germani Brescia

Trento sbanca il Palaleonessa, primo k.o. per la Germani Brescia

di Simone Santoro

GERMANI BRESCIA 82-90 AQUILA TRENTO-  Al “Palalonessa” di Brescia va in scena l’anticipo della quinta giornata di LBA con la sfida tra la Germani Brescia, capolista a punteggio pieno, e Trento, al secondo impegno settimanale dopo il match affrontato in Eurocup. Brescia è reduce dalla convincente prestazione sul campo di Pistoia che ha portato la quarta vittoria in campionato agli uomini di coach Magro. Anche Trento si presenta a questa sfida con una vittoria nell’ultimo turno, gli uomini di Galbiati hanno superato Varese in trasferta con una super prestazione di Davide Alviti. 

Germani Brescia-Aquila Trento: l’analisi del match

È di Trento l’anticipo del sabato sera della quinta giornata di LBA con una grande prestazione di squadra che ha portato gli uomini di Galbiati ad imporsi sul campo di una delle tre capoliste. Primo inciampo per la Germani Brescia che, dopo 4 partite perfette, trova la prima sconfitta in campionato. 

Partita che inizia subito con gli ospiti vogliosi di imporre il proprio ritmo, iniziando a colpire dalla lunga distanza. Brescia, dopo qualche minuto di difficoltà, riesce però a rispondere con un ottimo utilizzo del pick&roll per servire Miro Bilan. Regna dunque l’equilibrio che porterà le due squadre a concludere i primi dieci minuti di gioco quasi appaiate nel punteggio. 

Il secondo periodo si apre sempre con Trento che approccia forte tirando bene da 3 punti e muovendo benissimo il pallone. Ottimo l’impatto di Derek Cooke dalla panchina per Galbiati, con il centro ex Treviso che ha messo a referto 8 punti con 4/5 dal campo in 13 minuti di utilizzo. Brescia prova a reagire al parziale di 10-0 inflitto da Trento alzando l’intensità difensiva e trovando soluzioni più ragionate, cavalcando un buon Della Valle e riportandosi sul meno 1. Sarà poi Nicola Akele a mandare le squadre in pareggio all’intervallo con un appoggio da sotto. 

Al rientro dall’intervallo continua a regnare l’equilibrio e si alza l’intensità fisica tra le due squadre. Per Trento da segnalare la prova del solito Grazulis, 16 punti ed il 50% da 3 punti, e l’impegno degli uomini di Galbiati messo a rimbalzo offensivo per generare extra possessi che hanno armato le mani dei tiratori. Per la Germani Brescia, Semaj Christon, migliore in campo dei suoi, prova ad accorciare il divario e riportare i suoi sotto la doppia cifra di svantaggio ma, Alviti prima e Forray poi continueranno a mettere pressione ai padroni di casa continuando a segnare. Trento chiuderà il match con un notevole 50% da 3 punti su 32 tentativi contro il 31% registrato dai padroni di casa. 

L’ultimo periodo vede la Germani Brescia provare in tutti i modi a rientrare nel match ma Trento, complice una gara quasi perfetta, non perde lucidità e riesce a gestire i momenti del match, regalandosi la seconda vittoria di fila in campionato. 

 

Il tabellino del match

Parziali singoli quarti: 21-17, 23-27, 17-26, 21-18

Parziali progressivi: 21-17, 44-44, 61-70, 82-90

Germani Brescia: S.Christon 20, K.Gabriel 8, C.J.Massinburg 2, J.Petrucelli 13, N.Akele 2, M.Bilan 12, J.Burnell 3, N.Tanfoglio ne, A.Della Valle 16, M.Cobbins 4, D.Cournooh 2, M.Porto ne. coach: A.Magro

Aquila Trento: P.Hubb 8, D.Alviti 13, P.Biligha 11, A.Grazulis 16, K.Baldwin 11, Q.Ellis 6, M.Stephens 6, L.Conti ne, T.Forray 3, D.Cooke 8, M.Udom 8, M.Ladurner ne. coach: P.Galbiati

You may also like

Lascia un commento