Home Lega Basket A Virtus Bologna: Segafredo resta come sponsor

Virtus Bologna: Segafredo resta come sponsor

di Stefano Sanaldi
Ronci Baraldi Zanetti Virtus Bologna

In vista della decisiva gara-4, in casa Virtus Bologna arriva l’ufficialità del rinnovo della sponsorizzazione da parte di Segafredo. Annuncio che mette la parola fine a una telenovela iniziata nel corso dei playoff e che renderà sicuramente più sereno tutto l’ambiente bianconero.

Virtus Bologna, Segafredo rinnova per una stagione

L’accordo tra Virtus Bologna e Segafredo per la sponsorizzazione della formazione bolognese è cosa ufficiale, ma a far storcere il naso è la durata dell’accordo. Come riporta il comunicato apparso sul sito ufficiale della Virtus Bologna, Segafredo sarà main sponsor della squadra solo per la stagione 2024-2025.

Ecco il comunicato: “Virtus Pallacanestro Bologna e Segafredo Zanetti comunicano, con reciproca soddisfazione, il perfezionamento, in data odierna, del contratto di sponsorizzazione della società cestistica per la stagione 2024/2025. Segafredo Zanetti augura alla compagine sportiva le migliori fortune”.

Rispetto alla prospettive emerse dopo il comunicato con cui la Virtus annunciava l’interruzione della sponsorizzazione, l’orizzonte ora è più sereno. Arrivare a fine stagione senza lo sponsor principale sarebbe stato un guaio per la dirigenza, non solo in di allure, ma anche sotto l’aspetto economico.

Infatti, oltre alle entrate che le società ottengono dalle competizioni cui partecipano, gli sponsor sono una delle voci più importanti nel bilancio e, spesso, sono una delle fonti con cui vengono reperiti i fondi per determinare il budget a disposizione dei dirigenti per creare la squadra.

L’accordo di una sola stagione fa pensare a una specie di “ponte”, con Segafredo che potrebbe traghettare la Virtus verso la ricerca di una nuova sponsorizzazione, magari più remunerativa, lasciano ampi spazi di manovra a chi si dovrà occupare di questa vicenda per provare a strappare l’accordo economicamente più vantaggioso per la società. Oltretutto, è doveroso precisare che Massimo Zanetti ha annunciato l’uscita dal club, del quale ha venduto il 50% delle quote di Massimo Zanetti Beverage Group a QuattroR, che potrebbe succedere l’imprenditore quando lascerà la guida della Virtus.

You may also like

Lascia un commento