fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationMercato NBA, ultime notizie su scambi e trattative Knicks, Jason Kidd verrà intervistato per il ruolo di capo allenatore

Knicks, Jason Kidd verrà intervistato per il ruolo di capo allenatore

di Gabriele Melina

Proseguono le ricerche per il ruolo di capo allenatore nella Grande Mela, sponda New York Knicks. Ad oggi, tale carica è occupata ad interim da Mike Miller, ma la dirigenza ha riportato di voler affidare le chiavi dei propri successi futuri ad un allenatore con maggior esperienza nel settore.

Negli scorsi mesi, i due maggiori candidati erano, e lo sono ancora al momento, Kenny Atkinson e Tom Thibodeau. Il primo, licenziato non molto tempo fa dai Brooklyn Nets, eccelle nello sviluppo dei giovani talenti, come si è visto nel caso di D’Angelo Russell, Spencer Dinwiddie, e Caris Levert. Il secondo, invece, tende a focalizzare la sua attenzione sui veterani presenti in squadra, concedendo minor spazio agli atleti alle prime armi ed imponendo ai propri ragazzi di dare il meglio nella metà campo difensiva.

Come si può notare, entrambi i due allenatori hanno dei punti di forza e degli aspetti su cui dover ancora lavorare, specialmente se si andrà a guidare una panchina così tumultuosa come quella dei Knicks. Tuttavia, recentemente, coach Thibodeau ha affermato di aver modificato il suo approccio nei confronti dei giovani emergenti, perciò tale cambiamento potrebbe risultare cruciale nella decisione finale da parte del management. Bisogna anche considerare, però, la duratura relazione professionale tra Atkinson ed il presidente della franchigia newyorchese Leon Rose, altro fattore che potrebbe ricoprire un ruolo importante nella scelta del nuovo allenatore.

Knicks, Jason Kidd verrà intervistato per il ruolo di capo allenatore, non solo Atkinson o Thibodeau

Non essendo stati convocati alla ripresa delle operazioni NBA in quel di Orlando, i Knicks hanno deciso di sfruttare il tempo “libero” a disposizione per stipulare una lista degli allenatori che verranno intervistati nelle prossime settimane. Escludendo i già citati Atkinson e Thibodeau, in tale elenco rientrano anche: l’assistente allenatore dei Dallas Mavericks Jamahl Mosley, l’assistente allenatore dei San Antonio Spurs Will Hardy, l’assistente allenatore dei Golden State Warriors Mike Brown, l’assistente allenatore dei Chicago Bulls Chris Fleming, l’assistente allenatore dei Philadelphia 76ers Ime Udoka, l’assistente allenatore degli Orlando Magic Pat Delany, l’ex allenatore Mike Woodson, e, per sicurezza anche lo stesso Mike Miller.

In aggiunta, si è inserito anche il nome di Jason Kidd, hall of famer con esperienza da allenatore sulla panchina dei Milwaukee Bucks e dei Brooklyn Nets. L’ex point-guard campione nel 2011 con i Mavericks, ha alle spalle diciannove anni di carriera da giocatore professionista nella lega, conclusi con dieci convocazioni alla gara delle stelle e sei nomine nel primo quintetto all-NBA. Secondo i Knicks, la presa di Kidd potrebbe aiutarli nel raggiungere l’MVP in carica Giannis Antetokounmpo durante la free agency del 2021, avendo i due condiviso quattro stagioni nel Wisconsin terminate con un record totale di 139 vittorie e 152 sconfitte e due apparizioni ai playoffs.

 

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi