fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationMercato NBA, ultime notizie su scambi e trattative Pelicans, via alle trattative per il rinnovo di Lonzo Ball?

Pelicans, via alle trattative per il rinnovo di Lonzo Ball?

di Francesco Schinea

La possibile ripresa della stagione NBA non distoglie totalmente l’attenzione di dirigenti e giocatori dal mercato, come nel caso di Lonzo Ball, pronto a trattare il rinnovo con i New Orleans Pelicans. Come riportato da Shams Charania di The Athletic nel corso del podcast Load Management, è probabile che già nei prossimi mesi Ball e la franchigia della Louisiana inizieranno le negoziazioni.

L’ex giocatore dei Los Angeles Lakers si trova attualmente nel suo contratto da rookie, che gli garantirà 11 milioni di dollari per la prossima stagione. Nel 2021 New Orleans potrà estendere la qualifying offer da 14 milioni, garantendosi la possibilità di pareggiare altre eventuali offerte ricevute dal figlio di LaVar in qualità di restricted free agent l’anno seguente.

Il prodotto di UCLA potrebbe dunque essere uno dei primi giocatori del Draft 2017 ad ottenere l’estensione contrattuale. I giocatori selezionati tre anni fa, quali Jayson Tatum, Donovan Mitchell e De’Aaron Fox, diventeranno eleggibili per il rinnovo proprio nei prossimi mesi, quando entreranno nel quarto anno di carriera.

Nel frattempo l’attenzione di Ball è inevitabilmente concentrata anche sulla ripartenza del campionato NBA, nonostante i dubbi emersi nelle ultime ore da parte di diversi giocatori. I suoi Pelicans saranno tra le 22 squadre presenti ad Orlando, nel tentativo di ottenere la qualificazione ai playoffs. New Orleans si trova a 3.5 partite di distanza dall’ottavo posto, un margine che stando alle nuove regole potrebbe garantire l’accesso ai play-in, a patto di chiudere in nona posizione.

Proprio Lonzo Ball potrebbe rappresentare un’arma fondamentale per i giovani Pelicans, guidati da Zion Williamson e Brandon Ingram. Lonzo ha realizzato nella prima parte di stagione 12.4 punti, 7.0 assist e 6.2 rimbalzi, mettendo in mostra le qualità che i riflettori di Los Angeles avevano oscurato.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi