Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers Jrue Holiday finisce nel mirino anche dei Lakers? Le ultime

Jrue Holiday finisce nel mirino anche dei Lakers? Le ultime

di Lorenzo Razzetti
jrue holiday lakers

Jrue Holiday, dopo essere stato spedito a Portland in seguito a uno scambio a tre squadre per portare Damian Lillard a Milwaukee, sembrerebbe essere destinato a partire nuovamente. Su di lui hanno posto la loro attenzione diverse franchige, tra cui i Clippers, gli Heat, i Celtics, i Bulls e anche i Lakers, come riportato da Anthony Chiang e Barry Jackson del Miami Herald.

Per i gialloviola, reduci da un mercato scoppiettante, segnato dai rinnovi di giocatori come Reaves e Hachimura e dall’arrivo dei vari Vincent, Prince, Hood, Hayes e Reddish, risulta difficile intavolare nell’immediato una trade: al momento infatti l’unico giocatore scambiabile con un contratto pari a quello di Holiday è LeBron James, ma uno scambio tra i due è ovviamente impensabile. Sarà dunque necessario che i Blazers abbiano la pazienza di tenere Jrue almeno fino a gennaio, quando anche i gialloviola arrivati in estate potranno essere inseriti in uno scambio.

Ovviamente, data la fase di rebuilding che Portland sta attraversando, gli asset più appetibili comprendono giovani e scelte al draft, come confermato anche da Adrian Wojnarowski di ESPN.

Jrue Holiday, interesse per gli Heat

Tra le mete cercate dal giocatore sembrerebbe esserci anche Miami ma, come riportato da Zach Lowe durante le trattative per Lillard, “Non sembrava esserci alcuna attenzione particolare per un singolo giocatore o pick al draft, e scarso interesse per le offerte messe assieme dagli Heat“. A Miami intanto, dopo essere sfumata la possibilità di aggiungere Dame a roster, resta vivo l’interesse per Jrue, anche se non sembrano intenzionati a forzare una trade nel breve termine.

Anche l’opzione James Harden sembrerebbe essere scemata, mentre si attende di capire se valutano Buddy Hield un’alternativa: il tiratore dei Pacers infatti è stato messo sul marcato in seguito al mancato accordo sul rinnovo, come riportano Chiang e Jackson. Infine pare che lo sloveno Goran Dragic si sia fatto avanti con la franchigia per un suo possibile ritorno, ma l’interesse non sembra essere reciproco. Ciò che è chiaro però è che la partenza di Dame Lillard da Portland sta scatenando un effetto domino che, a meno di un mese dall’inizio della nuova stagione, ha riacceso il mercato NBA.

You may also like

Lascia un commento