fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Clippers Leonard e Williams risolvono Clippers-Rockets, Rivers: “Visto? L’esperienza paga”

Leonard e Williams risolvono Clippers-Rockets, Rivers: “Visto? L’esperienza paga”

di Michele Gibin

E’ un parziale di 10-2 nell’ultimo minuto, chiuso dal tiro vincente di Kawhi Leonard, a regalare ai Los Angeles Clippers il successo in un altro “instant classic” stavolta contro gli Houston Rockets di James Harden, 48 ore dopo la vittoria ai tempi supplementari contro i Boston Celtics.

Allo Staples Center di Los Angeles, Clippers-Rockets termina 122-119, i padroni di casa chiudono il quarto periodo con 42 punti segnati, guidati da Leonard e da Lou Williams, che segna tutti i suoi 26 punti (9 su 16 al tiro, con 4 triple a bersaglio) nel secondo tempo. Kawhi Leonard chiude con 24 punti e 6 rimbalzi, Paul George è impreciso al tiro alla sua quarta partita stagionale e chiude con 19 punti, 8 rimbalzi, 7 assist e 2 recuperi (3 su 10 al tiro da tre punti).

Dalla panchina, Montrezl Harrell (uno degli ex di giornata) chiude con 18 punti e 7 rimbalzi). Ad un solo minuti dal termine, P.J. Tucker (8 punti con 4 rimbalzi) dà il +5 ai Rockets, prima che la terza tripla della gara di Paul George dall’angolo sinistro riduca a 2 i punti di svantaggio dei Clippers.

Clint Capela ha la palla del +4 sul possesso successivo, ma JaMychal Green lo stoppa, e Lou Williams infila da tre punti il sorpasso Clippers (118-117). Dalla lunetta, James Harden (37 punti finali, con 9 su 16 al tiro e 14 su 18 ai liberi) fa di nuovo +1 Rockets.

Sull’ultimo possesso Clippers, palla a Leonard che attacca centralmente P.J. Tucker. Kawhi penetra verso destra e si arresta dalla media distanza, per il jumper del definitivo sorpasso Clippers a 15 secondi dal termine (120-119), prima dei liberi della staffa di George.

Abbiamo segnato tutti i tiri importanti, difeso quando contava e mostrato fiducia” Così Lou Williams “Dopo due partite così, i tifosi non possono che essere contenti. Noi siamo costruendo un bel gruppo, stiamo imparando a fidarci l’un l’altro“. I Clippers (11-5) hanno vinto la loro quarta gara consecutiva, battendo in sequenza Celtics e Rockets, due tra le miglior squadre NBA in questa prima parte di stagione. Coach Rivers: “Abbiamo Kawhi (Leonard, ndr), Paul George e Williams, giocatori che hanno giocato tante partite importanti, che hanno esperienza, Sai che cosa puoi aspettarti da loro, tutti hanno segnato un tiro importante a fine partita“.

Solo nel quarto quarto abbiamo iniziato a trovare un buon ritmo” Spiega Kawhi LeonardSenza avere avuto la possibilità di allenarci tutti assieme, dobbiamo imparare in corsa, osservare le mosse degli avversari su entrambi i lati del campo e partire da lì. Nel quarto periodo diamo il meglio, difendiamo ed eseguiamo in attacco“.

In una gara equilibrata, i Rockets sprecano però un vantaggio di 11 punti (70-59) nel terzo quarto, prima della rimonta Clippers nel periodo finale ed il finale punto a punto.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi