AD7

Cavaliers, rivoluzione totale: i dettagli delle trade chiuse

Andiamo a vedere cosa hanno fatto i Cavs durante il mercato

In Ohio i Cleveland Cavaliers hanno deciso di cambiare tutto, praticamente tutto meno un giocatore, LeBron James. Il problema era relativo alla no trade clause, altrimenti lo avrebbero scambiato? Oppure hanno deciso di costruire un nuovo team attorno al prescelto con giocatori più giovani e motivati? Dura sapere la verità, ma la realtà dei fatti è che il mercato dei Cavs è stato a dir poco scoppiettante.

Mercato Cleveland Cavaliers: i dettagli delle varie trade

1- La trade con i Los Angeles Lakers.

La prima mossa di mercato è stata quella di muovere Isaiah Thomas e Frye per prendere giocatori decisamente più giovani e con contratti garantiti. Ecco allora che i primi due ad arrivare sono stati Jordan Clarkson dai Los Angeles Lakers con Larry Nance JR: ai Lakers è finita inoltre la scelta dei Cavs al primo giro del prossimo anno con una protezione.

2- Trade a tre con Utah Jazz e Kings

In Ohio sono finiti due giocatori: esattamente George Hill e Rodney Hood. A Sacramento invece vanno la seconda scelta dei Cavaliers (via Miami Heat), Shumpert e Joe Johnson, mentre a Salt Lake City, agli Utah Jazz arrivano Derrick Rose (che per Yahoo Sports dovrebbe essere tagliato presto) e Jae Crowder.

3- Trade con i Miami Heat

D-Wade torna a casa, dopo la parentesi di un anno in Illinois ai Bulls ed il taglio per firmare con i Cavaliers di LeBron James ecco l’accordo con la franchigia di South Beach per rispedirlo agli Heat. Da Miami arriva una seconda scelta protetta girata poi subito da Cleveland ai Sacramento Kings.

Come cambia il quintetto dei Cleveland Cavaliers?

  • George Hill PG
  • JR Smith SG
  • Lebron James SF
  • Kevin Love PF
  • Tristan Thompson C

Kevin Love è ai box per qualche mese, mentre JR Smith e Tristan Thompson non sono ancora sicuri di restare. In panchina ci saranno Hood, Korver, Calderon, Jeff Green, Osman ed Ante Zizic.

Aggiornamento ore 21.10 Mercato Cleveland Cavaliers: si chiude senza botti

Il mercato NBA dei Cavs si chiuse senza ulteriori “botti”: niente da fare per Kemba Walker, niente da fare per DeAndre Jordan, come Favours. Si torna alle origini con LeBron James, JR Smith, Tristan Thompson e Kevin Love in quintetto titolare e l’aggiunta di George Hill al posto di Kyrie Irving.

La panchina è stata rinforzata con Larry Nance JR, Clarkson, Hood, Osman, Zizic giocatori che hanno motivazioni rispetto ai vari Derrick Rose, Thomas, Crowder, Frye. Con loro ci sono anche veterani che hanno avuto un buon impatto in stagione, ovvero Calderon, Korver e Jeff Green e presto anche Perkins probabilmente a portare la sua esperienza in Ohio.

E probabilmente non è ancora finita qui…Alle 21 si è chiuso il mercato NBA: per tutti gli altri rumors seguici qui!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.