Il futuro Irving potrebbe non essere cosi scontato. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, i Boston Celtics sarebbero spaventati dalla possibilità di un addio del play nell’estate del 2019.

In realtà Kyrie ha una player option sul contratto e dunque potrebbe anche decidere di rimanere ma, allo stesso tempo, potrebbe rifiutarla e diventare free agent.

Futuro Irving: i possibili scenari

Secondo quanto riferito da Chris Mannix di Yahoo Sports, il futuro Irving più probabile, nel caso non continuasse a Boston, sarebbe a New York sponda Knicks: “Penso che i Celtics siano spaventati. Penso abbiano paura ed è giusto che lo siano visto che Kyrie Irving potrebbe diventare free agent nel 2019. Ha avuto un grande anno ma ci sono anche persone da Cleveland che dicono che New York è una minaccia perché prima di arrivare a Boston aveva parlato anche con i Knicks e lo aveva detto anche ad alcuni compagni”.

Mannix ha continuato poi: “Le cose tuttavia potrebbero cambiare visto che Kyrie è arrivato a Boston ed è diventato l’uomo franchigia ed ha una squadra vincente e forse tutto va ricondotto ad un cambio di mentalità”.

A quest’ultima affermazione ha risposto Shams Charania: “Conosco la mentalità di Kyrie e sono sicuro che Boston sarà la sua casa per il prossimo futuro”.

Dunque il futuro Irving rimane ancora un punto interrogativo ma è interessante andare a vedere come sono messi i Celtics in quel ruolo. Terry Rozier diventerà un restricted free agent nel 2019 mentre Marcus Smart nel 2018. Le possibilità che quest’ultimo rimanga a Boston sono alte mentre il futuro di Rozier sarà, molto probabilmente, intrecciato alla decisione che prenderà Irving.

Quale potrebbe essere dunque la decisione dei Celtics nel caso in cui non riuscissero a rifirmare Irving? La strada più logica sarebbe quello di scambiarlo piuttosto che perderlo a zero. Mike Gorman, a proposito di questo, ha detto che con Danny Ainge nessuno è intoccabile e dunque, stando a queste parole, il futuro Irving ai Celtics non è cosi scontato.

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.