John Wall and LeBron James, Los Angeles Lakers vs Washington Wizards at Capital One Arena

Gli Washington Wizards hanno inoltrato alla NBA la richiesta di beneficiare della “disabled player exception” da 8.6 milioni di dollari, a seguito dello stop forzato di John Wall.

Il 5 volte All-Star John Wall si è sottoposto nella giornata di martedì ad un intervento chirurgico al piede sinistro. Lo stop previsto per Wall è di sei-otto mesi.

Se concessa, la “disabled player exception” permetterà agli Washington Wizards di rimpiazzare lo spot lasciato libero da John Wall con un nuovo giocatore, ad una cifra pari alla metà (al massimo) del salario corrisposto al giocatore infortunato, o pari alla mid-level exception riconosciuta alle squadre al di sotto della soglia della luxury tax.

L’eccezione riconoscerebbe lo status di giocatore “inattivo” di John Wall, consentendo a Washington (che ha già 15 giocatori a roster) l’ingaggio di un rimpiazzo per l’ex Kentucky Wildcats.

Tale contratto non graverebbe sul salay cap. Gli Wizards avrebbero tempo sino al prossimo venerdì 15 marzo per sfruttare l’eccezione salariale.

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.