LeBron James sui Lakers: “Inizierò a fare sul serio”

Superstars NBA-lebron james-lakers-foto

LeBron James sui Lakers: il numero 23, superato l’All Star Game, è tornato a parlare del suo team e della rincorsa ai playoff della squadra californiana. Allo stato attuale, infatti, la rincorsa all’off-season è quanto mai ardua per i gialloviola, ma il Prescelto sembra piuttosto sicuro di sè.

 

 

LEBRON JAMES SUI LAKERS: LE DICHIARAZIONI DEL RE

LeBron James and Tyson Chandler, Los Angeles Lakers vs LA Clippers at Staples Center
LeBron James in compagnia di Tyson Chandler: entrambi sono alla prima stagione a Los Angeles (Ty Nowell, Lakers.com)

 

 

In particolare, ai microfoni di ESPN.com, LBJ ha ammesso la sua volontà di voler portare il suo gioco ad un ulteriore livello, al fine di aiutare i suoi Lakers a raggiungere l’ottavo posto, lontano 4 partite. E per farlo, servirà sicuramente il miglior James possibile, simile a quello ammirato lo scorso anno in maglia Cavaliers.

 

Ho attivato la modalità playoff. E’ un po’ presto rispetto agli altri anni, ma credo non ci sia altra soluzione. Speravo che nel mio periodo di assenza dal parquet potessimo farcela, ma così non è stato. Ora siamo in una situazione difficile, ma possiamo uscirne. Del resto sono abituato ad affrontare momenti difficili, ad essere in bilico. Mi piacciono le sfide.

 

LeBron è rimasto fuori per infortunio dal 27 Dicembre al 2 Febbraio, a causa di una lesione all’inguine rimediata contro gli Warriors. In tale periodo, L.A. ha raccolto ben 12 sconfitte a fronte di sole 6 vittorie, rimediando l’attuale decimo posto nella Western Conference. Il ritorno del Re, poi, non è servito a migliorare di molto le cose: 2 vittorie e 4 sconfitte, compresa la batosta rimediata contro i Pacers.

 

Nonostante tali premesse non troppo incoraggianti, l’ex Heat è convinto di poter ancora recuperare la stagione. The Chosen One, infatti, sa che la partecipazione ai playoff è uno degli obiettivi principali voluti dal front office,e questo dipenderà anche dalle sue future prestazioni.

 

Abbiamo buone possibilità di farcela. Vogliamo arrivare alla postseason ed affrontare qualunque avversario ci capiterà davanti. Facendo bene nelle restanti partite, possiamo trovare lo slancio per affrontare chiunque.

 

L’ex team di Kobe e Magic manca dai playoff da 8 anni. Al medesimo tempo, James è stato presente alle Nba Finals per 8 anni consecutivi. Non raggiungere questo obiettivo sarà una delusione non soltanto per la franchigia e per il giocatore più forte degli ultimi 15 anni, ma anche per tutti gli appassionati di questo sport. Per il bene di tutti gli amanti della pallacanestro, dunque, mai come ora confidiamo nelle parole del 4 volte MVP.