Denver Nuggets

Infortunio Gary Harris, continua a riempirsi l’infermeria dei Denver Nuggets. Dopo Paul Millsap, anche l’ex Michigan Spartans costretto a stare fermo ai box.

La guardia, che gioca nella squadra del Colorado dal 2014, ha lasciato il campo anzitempo nella partita dello scorso lunedì vinta contro i Raptors, a causa di un problema all’anca. Harris Era stato inserito nella lista dei day-to-day, saltando le ultime due partite, ma i risultati degli esami hanno dato esito negativo: fuori dalle tre alle quattro settimane.

Un’assenza pesante per la squadra di coach Malone, che venuto a sapere dell’infortunio ha dichiarato:

“Gary è una parte importante di quello che stiamo cercando di fare. Grave perdita”

Infortunio Gary Harris, primato in discussione a causa degli infortuni?

Denver è stata una delle squadre rivelazione di questa prima parte di stagione, riuscendo ad ottenere addirittura il primo posto nella Western Conference.

Giocatori dal calibro di Harris e Millsap però, possono ricoprire un ruolo chiave in ottica playoff. Se Denver può sperare in tempi di recupero più rapidi per l’ala, il discorso si complica per Harris.

L’ex Michigan ha viaggiato a medie di ottimo livello: 16.6 punti, 3.2 rimbalzi e 2.9 assist a partita. L’infortunio di Harris comporterà la perdita di profondità nel roster ma la possibilità di dare più minuti a Malik Beasley e Torrell Craig.

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.