Padre di Richard Jefferson ucciso in una sparatoria

Sconvolgente tragedia per l’ex giocatore degli Spurs: il padre di Richard Jefferson ucciso in una sparatoria mercoledì sera a Compton, California. L’uomo di 65 anni è stato ucciso a colpi di arma da fuoco, secondo la ricostruzione del Dipartimento dello sceriffo della contea di Los Angeles.

Padre di Richard Jefferson ucciso in una sparatoria: le dinamiche

L’omicidio del padre di RJ si è verificato al di fuori da un negozio di alcolici alle 18:52, con Jefferson Sr. colpito più volte al torace dopo che uno dei passeggeri di un veicolo ha aperto il fuoco. È stato portato in un ospedale vicino, ma per in seguito è stato dichiarato morto.

Non ancora chiare le motivazioni con i detective che continuano a indagare per svelare il movente dell’uccisione. Richard Jefferson è cresciuto con sua madre a Glendale, in Arizona, dopo che i suoi genitori si sono separati, anche se il rapporto con suo padre era cresciuto notevolmente negli ultimi anni, secondo Dave McMenamin dell’ESPN .

Il veterano di 38 anni ha fatto 20 presenze la scorsa stagione con i Denver Nuggets, con una media di 1,5 punti uscendo dalla panchina. Ha vinto il suo primo e unico titolo nel 2016 con i Cleveland Cavaliers e attualmente è analista in TV.