AD7

Raggi X negativi per Draymond Green: sospiro di sollievo per i Warriors

I Golden State Warriors stanno vivendo un gran momento di forma. Si sapeva che la squadra di coach Kerr fosse la più forte, però certe partite impressionano per la superiorità mostrata. Adesso sono 8 le vittorie consecutive dei Warriors, e il record complessivo è di 10-1.

La scorsa notte però, nella vittoria contro i Memphis Grizzlies, è suonato un campanello d’allarme. Draymond Green è uscito per un infortunio al piede destro. Green si è infortunato nel primo quarto, ed è tornato comunque in campo nel secondo. Dopo i primi controlli dei medici, però, è stato ritenuto opportuno non far giocare l’ala nel secondo tempo.

Le parole di Kerr e Durant sull’infortunio

Ecco le parole di Steve Kerr dopo la partita:

Hanno sottoposto Draymond ai raggi X che hanno dato esito negativo. Non aveva senso rischiare e farlo giocare nel secondo tempo. Tutti insieme abbiamo deciso di non farlo rientrare. Vedremo cosa accadrà. Per fortuna abbiamo un paio di giorni prima della prossima gara. 

Queste, invece, le parole di Kevin Durant:

Spero che stia bene. Penso non sia nulla di grave. E’ tornato in campo nel secondo quarto, ma poi non ha giocato nel secondo tempo. Speriamo bene. Non ho avuto l’opportunità di parlare con lui.

La scorsa notte Green ha giocato 14 minuti in totale, recuperando 4 rimbalzi e distribuendo 2 assist.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.