Home Basket femminileWNBA, Women's National Basketball AssociationChicago Sky Candace Parker, ipotesi ritiro? “Mi prenderò il mio tempo, niente bugie a me stessa”

Candace Parker, ipotesi ritiro? “Mi prenderò il mio tempo, niente bugie a me stessa”

di Michele Gibin
candace parker

E ora?

Candace Parker aveva già risposto, in modo sincero, sulle prospettive di ritiro già alla fine della stagione alla vigilia di gara 3 contro le Connecticut Sun quando la serie era ancora sull’1-1.

E ora che la serie è finita con la sconfitta delle sue Chicago Sky per 72-63 in gara 5 dopo un quarto periodo da incubo, per Parker è arrivato il momento di tirare le somme della stagione e valutare il suo futuro.

In questi playoffs, chiusi in calando in gara 4 e 5, Candace Parker è stata in grado comunque di riscrivere alcuni record WNBA e personali per la post-season. Ora sarà free agent, come Emma Meesseman, Courtney Vandersloot e Allie Quigley, e le Chicago Sky campionesse WNBA 2021 potrebbero essere molto diverse nel 2023.

Dopo gara 5, Parker ha risposto alle domande a caldo sulla sua decisione: continuare o smettere? “Come faccio alla fine di ogni stagione, valuterò se mi sento ancora in grado di competere ai livelli cui sono abituata e che pretendo da me. La cosa più importante per me è che non voglio barare, non voglio raccontarmi bugie. Se non sarò in grado di essere la solita Candace Parker in campo, allora non giocherò“.

Tornare a Chicago ha significato tantissimo per me, la città ha un posto speciale nel mio cuore, crescere qui è speciale. E tutte noi abbiamo sentito il supporto del pubblico e dei tifosi. Quando prendo una decisione lo faccio sempre con la dovuta calma (…) se non sarò in grado di prepararmi come si deve a giocare, o se non sarà al livello che ritengo adeguato, lo saprò in quel momento, saprò se andare avanti a giocare oppure no. Nel frattempo mi sento grata di essere stata in grado di giocare per così tanti anni, e di aver giocato per questa franchigia e con giocatrici come le mie compagne“.

Candace Parker ha chiuso gara 5 con 7 punti e 9 rimbalzi, non la recita migliore con cui chiudere una carriera straordinaria. Una sola partita non può del resto certo cancellare i risultati ottenuti dalle Sky anche in questa stagione, con il miglior record di franchigia di sempre con 26 vittorie e 10 sconfitte, e la finale della Commissioner’s Cup poi persa contro Las Vegas. L’obiettivo di difendere il titolo WNBA 2021 è però sfumato, dopo una serie in cui Chicago era stata in vantaggio per 2-1.

Io sono fiero di come abbiamo difeso il titolo“, così coach Wade dopo gara 5 “Lo abbiamo fatto con grazia e determinazione, abbiamo rappresentato al meglio la WNBA. E’ un boccone amaro da mandare giù ma è stata anche una delle stagioni più divertenti da vivere grazie a tutte le persone che abbiamo avuto in questo spogliatoio“.

You may also like

Lascia un commento