Home Basket femminileWNBA, Women's National Basketball AssociationConnecticut Sun Playoffs WNBA, le Lynx forzano gara 3 contro le Sun: “Ora rifacciamolo”

Playoffs WNBA, le Lynx forzano gara 3 contro le Sun: “Ora rifacciamolo”

di Michele Gibin
sun lynx

Napheesa Collier e Kayla McBride inguaiano le Connecticut Sun in gara 2 della serie di primo turno dei playoffs WNBA, sbancando la Mohegan Sun Arena per 82-75 e guadagnandosi la decisiva gara 3 in casa al Target Center.

Collier segna 26 punti nonostante un infortunio alla schiena, McBride chiude a quota 28 punti e le Minnesota Lynx si lasciano alle spalle l’imbarcata di gara 1 quando Connecticut le aveva sorprese con 16 triple a segno. In gara 2 le cose non vanno allo stesso modo, e anche se la partita è spesso in equilibrio è sempre Minnesota a condurre, toccando anche il +16 nel terzo periodo prima del rientro delle Sun spinte da DeWanna Bonner e Alyssa Thomas.

Napheesa Collier e Kayla McBride si dividono idealmente le due metà di gara. “Phee” segna 20 punti nel primo tempo ma a inizio terzo periodo accusa un problema muscolare alla schiena, va in panchina per alcuni minuti e quando rientra non è al meglio. E con la stagione in bilico, è l’ex Las Vegas Aces a prendersi le responsabilità maggiori in attacco, segna 28 punti con 6 su 11 da tre (le Sun tutte segneranno 7 triple in tutta la partita) e 8 rimbalzi.

Gara 2 tra Sun e Lynx è una partita fisica, Tiffany Mitchell ci rimette quasi una caviglia (tornerà in campo) e DeWanna Bonner rimedia una gomitata sul naso da Rachel Bahnam che la stende per qualche istante. Napheesa Collier non riesce a attaccare uno contro uno come vorrebbe Alyssa Thomas e nel secondo tempo si limita a dare presenza a rimbalzo (13 palloni catturati) e playmaking aggiunto, le sue condizioni fisiche saranno una variabile importante verso gara 3.

Dopo essere finite a -16 e senza mai segnare da tre, le Connecticut Sun tornato sotto grazie alla coppia di star Thomas-Bonner che si mette in proprio. Con 5:55 da giocare, Alyssa fa 70-67 Lynx con un layup, e a 2:33 dalla fine Bonner da tre fa ancora -3 (76-73). Rimonta a cui replicano Collier, McBride e Banham con un parziale di 6-0 che chiude il discorso: si va a gara 3 a Minneapolis.

Oggi ho voluto assicurarmi di dare tutto in campo, di non lasciare nulla” così Napheesa Collier, sul parquet per 38 minuti su 40 nonostante i problemi alla schiena “Siamo un gruppo fantastico di ragazze e io voglio dare tutto per loro, e mi attendo lo stesso da parte loro. Gara 3? L’arena sarà strapiena, sarà fortissimo. Se noi giocheremo ancora così sarà difficile batterci, non vediamo già l’ora“.

Sapevamo che le Sun avrebbero risposto sempre, coinvolto il pubblico e segnato i loro tiri, ma noi abbiamo sempre risposto” ha detto Kayla McBrideE non facciamo altro da inizio stagione. Ora andiamo a casa nostra e facciamolo ancora“.

You may also like

Lascia un commento