fbpx
Home Eurolega Euroleague preview: Anadolu Efes-Barcelona

Euroleague preview: Anadolu Efes-Barcelona

di Francesco Negro

La prima giornata di EuroLeague propone subito il big match Anadolu Efes-Barcelona. La squadra di casa si presenta all’esordio stagionale con l’obiettivo di replicare il risultato della passata stagione che ha visto il team turco perdere solo nella finale del massimo campionato europeo. Dall’altra parte ci sarà il Barcelona allenato da Svetislav Pesic che, dopo aver allestito un roster di tutto rispetto, proverà a raggiungere la Final Four conclusiva. Dunque subito un incontro importante fra due squadre che hanno grandi ambizioni per questa edizione di EuroLeague.

ANADOLU EFES-BARCELONA: QUI EFES

Coach Ergin Ataman avrà a disposizione tutto il suo roster, avendo recuperato i giocatori affaticati dal lavoro della scorsa settimana. Nella metà campo offensiva l’Efes si affiderà per gran parte dei possessi alle mani di Shane Larkin. Il play statunitense vorrà festeggiare al meglio il suo compleanno, colpendo ancora una volta il Barcelona che nella scorsa stagione è stata una delle sue “prede” preferite. Nella passata regolar season infatti Larkin ha messo a segno ben 37 punti nel match casalingo contro i Blaugrana e nella serie playoff con una prestazione da 30 punti in meno di 24 minuti ha sconfitto Claver e compagni. Qualora Larkin non dovesse trovare facilmente la strada verso il canestro, la squadra turca potrà alternare in campo Beaubois, Micic e il capitano Balbay.  Tra gli esterni presenti nel roster di coach Ataman spicca il nome di Krunoslav Simon. Il tiratore croato potrebbe essere una delle chiavi fondamentali del match, con la sua esperienza europea potrebbe farsi valere su entrambi i lati del campo. L’ex Olimpia Milano infatti potrebbe diventare il principale terminale offensivo se la difesa degli spagnoli non dovesse permettere a Larkin di esprimere il suo gioco. Nel pitturato l’Efes dovrà limitare il reparto lunghi del Barcelona con il duro lavoro di Tibor Pleiss, Chris Singleton, Adrien Moerman e Bryan Dunston.

Efes-Barcelona: Shane Larkin sarà ancora guida della squadra di coach Ataman

Efes-Barcelona: Shane Larkin sarà ancora guida della squadra di coach Ataman

QUI BARCELONA

La squadra spagnola non avrà a disposizione Huertel e Pangos. Il primo ha subito un infortunio in ritiro con la nazionale francese che ha anche precluso la sua partecipazione alla World Cup che si è svolta nello scorso settembre. Il playmaker francese tornerà a disposizione dopo un lungo periodo di stop. Il secondo dovrà restare fuori per 4-6 settimane a causa di un infortunio al piede sinistro. Coach Pesic dunque dovrà fare a meno della coppia di playmaker, lasciando più spazio nel ruolo di metronomo del team a Malcolm Delaney, colpo estivo di mercato. Diventerà dunque importante per i Blaugrana il funzionamento del reparto esterni che oltre ad Adam Hanga, Victor Claver e Pau Ribas da quest’anno è stato arricchito dal ritorno di Alex Abrines. Il giocatore nativo di Palma di Maiorca, dopo tre stagioni oltre oceano con la maglia dei Thunder, è tornato in Catalogna motivato a diventare uno dei giocatori principali della EuroLeague. Dal punto di vista difensivo sarà importante il ruolo di Cory Higgins e Malcolm Delaney che avranno il compito di limitare al massimo Shane Larkin. Sicuramente i riflettori saranno puntati sul numero 33 del Barcelona Nikola Mirotic, che dopo 5 stagioni in NBA, è tornato nel campionato spagnolo. Mirotic potrebbe portare grande vantaggio alla squadra di Pesic grazie alle sue capacità fisiche e tecniche che lo rendono pericoloso spalle e fronte al canestro ma anche dietro la linea dei tre punti. Dunque l’ex giocatore di Chicago Bulls e New Orleans Pelicans andrà a creare degli spazi che i suoi compagni dovranno utilizzare e attaccare al meglio. Inoltre il Barcelona potrà contare sull’esperienza di Ante Tomic, capitano dei Blaugrana alla sua ottava stagione in Catalogna.

 

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi