Home Eurolega Eurolega, l’Efes esonera Erdem Can: Scariolo in pole?

Eurolega, l’Efes esonera Erdem Can: Scariolo in pole?

di Stefano Sanaldi
efes scariolo

In tarda mattinata è arrivato l’annuncio della separazione tra l’Efes e coach Erdem Can, con l’ex assistente di Zeljko Obradovic ai tempi del Fenerbahçe che vede così interrompersi la sua avventura alla guida dei due volte campioni di EuroLeague.

Un amore mai sbocciato quello tra il club biancoblu e l’ormai ex allenatore. Arrivato nelle state 2022 dal Turk Telekom Ankara per sostituire il partente Ergin Ataman, non è riuscito a centrare i playoff di EuroLeague nella passata edizione, mentre a oggi l’Efes è sedicesimo in classifica con un bilancio di 9 vittorie a fronte di 15 sconfitte, con l’obiettivo playoff sempre più lontano.

Efes Istanbul, Sergio Scariolo possibile nuovo coach

La notizia dell’esonero di coach Can da parte dell’Efes ad appena 36 ore dalla sfida casalinga contro l’Olimpia Milano, ha subito innescato la macchina degli addetti ai lavori per ipotizzare chi possa essere il sostituto dell’allenatore turco.

Bene, i nomi caldi sono quelli di Dimitris Itoudis e Sergio Scariolo, entrambi allenatori di grandissima caratura europea con un solo difetto: entrambi sono ancora legati contrattualmente a Fenerbahçe e Virtus Bologna, rispettivamente. Se appare difficile che gli acerrimi rivali possano liberare nell’immediato il loro ex allenatore, anche solo per fare uno sgarbo ai cugini, la pista che porta a Sergio Scariolo pare più percorribile.

Il CT della Spagna potrebbe essere interessato a un progetto che, probabilmente, in estate vedrebbe una rivoluzione del roster che ha dominato la scena europea negli ultimi anni. Inoltre, peggio di come sta andando l’Efes è difficile fare, quindi non avrebbe nulla da rimetterci a livello di reputazione. In più c’è da considerare il fattore Virtus: Barladi e Zanetti sarebbero sicuramente felici di risolvere il contratto che lega Sergio Scariolo alla società bianconera sino al prossimo 30 giugno con qualche mese di anticipo, risparmiando così una discreta somma del lauto compenso garantito al coach bresciano.

Per questi motivi, non ci sarebbe da meravigliarsi se, nelle prossime ore, le strade di Efes e Sergio Scariolo s’intrecciassero. Sempre che, ovviamente, il coach non decida di attendere la conclusione della stagione per ripartire con la nuova squadra dalla prossima estate, assumendosi l’eventuale rischio di vedersi preferito qualche altro collega. Nessuna possibilità è da escludere. Non resta dunque che attendere i prossimi giorni per capire gli sviluppi della vicenda.

You may also like

Lascia un commento