Home Eurolega I roster di Eurolega: Virtus Bologna

I roster di Eurolega: Virtus Bologna

di Michele Nespoli
Belinelli, Virtus Bologna-Olimpia Milano

Torna la nostra rubrica in cui vi portiamo attraverso i roster dell’Eurolega 23/24. Oggi dopo essere stati in Spagna a scoprire i campioni d’Europa in carica, il Real Madrid, torniamo in Italia e parliamo di una delle due squadre che “ci rappresenteranno”: andiamo a conoscere il roster della Virtus Bologna di coach Scariolo.

Virtus Bologna: gli acquisti e le cessioni

Acquisti: Devontae Cacok (C), Ognjen Dobric (SF), Bruno Mascolo (PG/SG), Bryan Dunston (C), Jaleen Smith (PG), Achille Polonara (PF)

Cessioni: Ismael Bako (C), Milos Teodosic (PG), Mamadou Jaiteh (C), Nico Mannion (PG), Kyle Weems (SF), Semi Ojeleye (SF/PF)

Il roster completo della Virtus Bologna

Ecco il roster completo della Virtus Bologna 23/24:

PG: J. Smith, D. Hackett, A. Pajola  SG: M. Belinelli, I. Lundberg, B. Mascolo  SF: I. Cordinier, O. Dobric, A. Abass  PF: T. Shengelia, A. Polonara, L. Menalo  C: D. Cacok, J. Miceky, B. Dunston  Coach: Sergio Scariolo

I punti di forza e di debolezza

Punti di forza: Tanti cambiamenti per la Virtus ma le ambizioni non variano. Questa nuova Bologna sembra essere una squadra solida, costruita con le idee chiare, una squadra pronta a fare del collettivo la propria forza. Su tutti ovviamente spiccano i talenti di Belinelli e Shengelia ma se la truppa di Scariolo vorrà impensierire anche i top team dovrà essere compatta ed unita. I colpi di mercato sono stati Polonara e Dobric, Dunston porta esperienza e qualità e anche se per pochi minuti si rivelerà utilissimo, mentre Smith è in costante crescita e Cacok è molto promettente. Se riusciranno a creare un gruppo forte e coeso potranno lottare per arrivare ai playoff, altrimenti si prospetta una stagione da metà classifica per loro.

Punti di debolezza: Manca un po’ di talento e un po’ di centimetri. L’addio di Teodosic¬†√® stato sanguinoso, Milos non √® un giocatore sostituibile e la Virtus sentir√† la sua mancanza, anche perch√© Smith ha caratteristiche parecchio diverse. I lunghi poi sono tutti di ottima qualit√† ma soprattutto i centri sono forse un po’ tutti “undersize” rispetto alle dirette rivali in Eurolega. Altre due possibili incertezze possono essere Lundberg e Scariolo: il primo √® rimasto solo per mancanza di offerte mentre per il Coach si parla di un rapporto non solidissimo con la societ√†.¬†

You may also like

Lascia un commento