Home Eurolega L’Olimpia Milano perde a Belgrado: vince il Maccabi

L’Olimpia Milano perde a Belgrado: vince il Maccabi

di Kevin Martorano
Poythress al tiro in Maccabi Tel Aviv Olimpia Milano di EuroLeague

Si è giocato il Round 34 di EuroLeague, ultima giornata della regular season europea, in cu si sono affrontate Maccabi Playtika Tel Aviv ed Olimpia Milano. La squadra di coach Ettore Messina ha concluso qui la sua stagione di Eurolega, non riuscendo ad entrare ai play-in al termine di una stagione europea piena di rimpianti. Per il Maccabi invece ci sarà da concentrarsi sui play-in per tentare di entrare nei playoff.

Coach Ettore Messina ha dovuto fare a meno di Devon Hall, oltre che dell’ormai noto lungodegente Billy Baron e di Denzel Valentine, non schierabile in ambito europeo. È rimasto fuori per turnover anche Guglielmo Caruso. Il Maccabi è invece senza Dibartolomeo.

Maccabi-Olimpia Milano: l’analisi del match

L’Olimpia Milano esce sconfitta anche a Belgrado contro il Maccabi Playtika Tel Aviv e saluta così la sua EuroLeague con una sconfitta. Il verdetto per i milanesi era arrivato già nel corso del match di Belgrado, visto che l’Efes ha dominato la Stella Rossa e con la sua vittoria automaticamente i milanesi erano eliminati.

Difficile se non impossibile analizzare questa partita, visto che difatti non è stata una partita di EuroLeague: si è trattato probabilmente di un match giocato interamente in fase di garbage time, con entrambe le squadre che non hanno praticamente mai difeso seriamente e gli attacchi che hanno avuto la meglio.

Il dato statistico che più emerge è quello degli assist di squadra: il Maccabi ha mosso di più la palla ed ha trovato più canestri facili, lo testimoniano i 23 assist di squadra distribuiti contro gli appena 14 della squadra milanese (di cui 7 sono arrivati dal solo Napier). La non difesa al ferro della squadra di coach Messina ha fatto il resto, con il Maccabi che ha avuto vita facile nel servire i suoi lunghi (Nebo e Sorkin su tutti).

Dal punto di vista individuale per il Maccabi decisivi sono i 18 punti di Baldwin, i 14 punti con 9 rimbalzi di Nebo ed i 13 di Sorkin. All’Olimpia Milano non bastano i 13 di Lo, i 12 di Shields e gli 11 con 7 assist di Napier. L’EuroLeague di Olimpia Milano si chiude dunque con un record di 15 vittorie e 19 sconfitte.

Il tabellino statistico

Parziali singoli quarti: 27-23, 25-29, 25-18, 15-16.

Parziali progressivi: 27-23, 52-52, 77-70, 92-86.

Maccabi: Cleveland 3, Webb III 5, Brown 10, Baldwin IV 18, Menco 7, Sorkin 13, Rivero 5, Cohen 4, Thomasson 2, Nebo 14 (9 reb), Blatt 4 (9 ast), Colson 7. Coach Kattash.

Olimpia Milano: Lo 13, Poythress 11 (9 reb), Bortolani 5, Tonut 7, Melli 5, Napier 11 (7 ast), Ricci 5, Flaccadori, Shields 12, Mirotic 10, Hines, Voigtmann 7. Coach Messina

You may also like

Lascia un commento