Home Eurolega Beffa per la Virtus Bologna, lo Zalgiris passa nel finale

Beffa per la Virtus Bologna, lo Zalgiris passa nel finale

di Giacomo Zingaro
mickey virtus bologna-tezenis verona

La Virtus Bologna affronta da imbattuta il debutto europeo che la vede affrontare lo Zalgiris Kaunas. La squadra di Luca Banchi , vincitrice della Supercoppa settimana scorsa, vuole riscattare le due sconfitte subite contro la squadra lituana nella scorsa edizione di Eurolega. Buone notizie giungono per il tecnico toscano dall’infermeria, per la prima volta in questa stagione, infatti, la Virtus ha a disposizione uno dei nuovi acquisti di mercato, Ognjen Dobric.

Virtus Bologna – Zalgiris Kaunas: l’analisi del match

Partita che la Virtus conduce in maniera ottimale per 35 minuti, dopo un non perfetto inizio la squadra bolognese riesce a trovare la quadra soprattutto dal punto di vista difensivo mettendo in difficoltà i lunghi avversari. La squadra di Banchi arriva ad avere anche un vantaggio di 15 lunghezze nel corso del terzo quarto ma nel finale un black out offensivo degli emiliani permette allo Zalgiris di passare a condurre. L’ago della bilancia è Keenan Evans che con due triple scava il gap decisivo e complice anche una scellerata ultima rimessa della Virtus permette ai suoi di cominciare al meglio la stagione europea.

La Virtus ha molto da recriminare e non riesce a sfruttare l’ottima partita dei suoi due lunghi titolari, Shengelia e Mickey che chiudono rispettivamente con 17 e 18 punti. Da sottolineare anche l’ottima prestazione di Cordinier che sfiora la doppia doppia con 12 punti e 9 assist, il francese è stata a lungo impiegato come portatore di palla principale nel pick and roll della squadra di Banchi. I bolognesi pagano la brutta prestazione al tiro di Hackett e Belinelli che terminano la partita con nessuna tripla realizzata su dieci tentativi complessivi.

Per Kaunas oltre al già citato Evans, migliore realizzatore della serata con 25 punti, da sottolineare la prova di Smits e Ulanovas che riescono ad accendersi nel momento giusto della partita realizzando canestri fondamentali per la rimonta della squadra lettone. La Virtus proverà a riscattare la sconfitta odierna nella trasferta di settimana prossima sul campo del Monaco, con la consapevolezza che è necessario portare a casa partite come quella odierna se si vuole lottare per il treno play off.

You may also like

Lascia un commento