Home Lega Basket ABasket mercato A Openjobmetis Varese, Matt Brase lascia e va in NBA

Openjobmetis Varese, Matt Brase lascia e va in NBA

di Alessandro Bisetto
Openjobmetis Varese e Matt Brase

Una notizia nell’aria da qualche giorno trova la definitiva realizzazione: Openjobmetis Varese e coach Matt Brase interrompono qui le loro strade. L’allenatore artefice della spumeggiante stagione biancorossa vola, infatti, in NBA, destinazione Philadelphia 76ers, dove, secondo La Prealpina sarà terzo assistente. Una sorta di premio meritato per Brase, il quale ritorna nel massimo campionato americano a distanza di poco più di un anno. Il tecnico classe 1982 ha già ricoperto il ruolo di viceallenatore nello staff di Mike D’Antoni agli Houston Rockets per due stagioni (2018-20), prima di trasferirsi in quel di Portland nel 2021-22. Brase lascia Varese dopo un record di 17 vinte e 13 perse e una candidatura a coach dell’anno. 

Openjobmetis Varese-Matt Brase: il comunicato del club

La società lombarda ha pubblicato una nota ufficiale inerente alla separazione dal suo, ormai, ex coach.

Pallacanestro Varese comunica che dalla prossima stagione Matt Brase non sarà più l’allenatore della Openjobmetis.
Fin dal suo primo giorno a Varese, la scorsa estate, il coach è stato capace di inserirsi con entusiasmo nella famiglia biancorossa e di creare un forte legame con giocatori, tifosi ed addetti ai lavori.
Il club ci tiene a ringraziare Matt per il lavoro svolto con passione durante l’anno trascorso a Masnago ed è orgogliosa di avergli dato la possibilità di mettere in mostra le qualità che gli sono valse l’opportunità di tornare oltreoceano.
La società augura a coach Brase tutte le migliori fortune per il suo futuro professionale.

Le parole di Luis Scola, CEO di Varese.

“Matt è stato un elemento cruciale per il nostro successo la scorsa stagione e lo ringraziamo per tutto quello che ha fatto per noi. Siamo molto felici che abbia una grande opportunità per continuare la sua carriera in NBA e continuare a crescere lì.
Lo sviluppo è uno dei nostri più grandi pilastri e siamo felici di aver aiutato coach Brase nella sua crescita”. 

Il saluto di Brase ai tifosi e alla società biancorossa

“Ai tifosi di Varese, voglio esprimere la mia gratitudine per tutto il vostro supporto nell’ultima stagione. Dall’inizio alla fine mi avete ap̀prezzato e mi avete fatto sentire a casa. È stata una stagione magica, con ricordi che porterò sempre con me. L’atmosfera che avete creato per tutta la stagione, culminata con l’ultima partita casalinga al Palasport contro Scafati è stata spettacolare. Mi sento molto fortunato ad aver partecipato ad una piccola parte della vostra ricca storia.

Vorrei anche ringraziare Luis Scola per la sua leadership, visione e fiducia. Varese ha un brillante futuro con Luis alla sua guida. Un ringraziamento speciale va a Toto Bulgheroni per la sua amicizia, il suo sostegno e i colloqui quotidiani. 

Ringrazio lo staff del front office, delle business operations, gli assistenti allenatori Paolo Galbiati e Herman Mandole insieme ai coordinatori video Stefano Corengia e Stefano Bianchi, per il loro impegno, lealtà e professionalità. 

Tutto questo è stato possibile grazie agli uomini che hanno indossato ogni giorno la maglia biancorossa. Ai giocatori, grazie per il vostro impegno, per l’energia e l’entusiasmo che avete portato in ogni partita. È stato un onore guidarvi”.

You may also like

Lascia un commento