Home Lega Basket AHappy Casa Brindisi Brindisi vince, convince e batte nettamente Treviso

Brindisi vince, convince e batte nettamente Treviso

di Alessandro Bisetto
Brindisi Treviso

HAPPY CASA BRINDISI 107-84 NUTRIBULLET TREVISO. Il 23esimo turno di LBA sorride ai padroni di casa guidati da coach Frank Vitucci, i quali si impongono nettamente al PalaPentassuglia contro una deludente Nutribullet Treviso. La compagine pugliese √® artefice di una sontuosa prestazione offensiva superando addirittura quota 100 punti segnati senza mai un minimo sbandamento. L’Happy Casa centra, cos√¨, la quarta vittoria nelle ultime cinque uscite in campionato e ferma a due i successi consecutivi degli ospiti. La Nutribullet dovr√† necessariamente cambiare pelle tra una settimana esatta contro Varese al Palaverde, in virt√Ļ, oltretutto dei risultati maturati dalle rivali dirette alla corsa salvezza. Brindisi, viceversa, blinda ulteriormente la propria piazzola playoff e irrobustisce la propria candidatura in quella che sar√† la prossima post-season. Sotto questo fronte sar√† interessante il confronto diretto sul campo di Tortona in programma la prossima domenica.¬†

Happy Casa Brindisi-Nutribullet Treviso: l’analisi del match

Ritmi alti e dinamismo hanno contraddistinto la prova offensiva di una brillante Brindisi. I pugliesi dopo un primo quarto piuttosto in equilibrio hanno, infatti, viaggiato a ritmi offensivi insostenibili per la difesa ospite. Dalla met√† esatta del secondo parziale in avanti sul parquet del PalaPentassuglia si √® assistito ad un vero e proprio show balistico da parte di una sola compagine. La formazione di coach Frank Vitucci ha annientato la Nutribullet puntando sull’intensit√† dei propri cannonieri (Bowman, Reed e un ispirato Lamb su tutti) e sul solito peso offensivo di Nick Perkins.¬†

Al di l√† di qualche rimbalzo offensivo di troppo concesso a Treviso, infatti, il lungo americano ha garantito sempre o quasi pericoli e vantaggi sotto i tabelloni. L’Happy Casa ha martellato senza tregua anche sul fronte del tiro pesante. Ben 14 le triple messe a segno su 29 tentativi, molte delle quali costruite su rapide transizioni offensive derivanti dalle perse ospiti. Proprio quest’ultimo √® un altro dei fattori che caratterizzano in negativo la prova trevigiana, come raccontano 17 palloni regalati ai pugliesi nel corso dei 40′.¬†

Palese e senza piet√† la differenza rilevata sul piano offensivo delle due squadre. Brindisi √® riuscita a far girare e correre la propria macchina da punti senza particolari ostacoli a conferma del buon rodaggio visto nelle recenti uscite. I 23 assist a referto fanno da contraltare ai 14 di una Nutribullet, spesso, statica e povera di soluzioni dopo i primi 10′ di buon basket. L’Happy Casa manda sette elementi in doppia cifra. MVP della gara √® un elettrizzante Ky Bowman da 15 punti, 7 rimbalzi e 7 assist. Per Treviso da segnalare tre buone prove che rispondono ai nomi di Sorokas, Iroegbu ed Ellis.¬†

Il tabellino della gara

Parziali singoli quarti: 22-21; 30-16; 29-20; 26-27

Parziali progressivi: 22-21; 52-37; 81-57; 107-84

Happy Casa Brindisi: Burnell 4; Reed 14; Bowman 16; Harrison 10; De Donno; Mascolo 10; Bocevski; Mezzanotte 13; Riismaa 8; Bayehe 4; Perkins 16; Lamb 13. Coach: Francesco Vitucci.

Nutribullet Treviso: Banks 5; Iroegbu 16; Zanelli 5; Sorokas 17; Jantunen 12; Tadiotto ne; Ellis 13; Jurkatamm 2; Vettori; Faggian 9; Scandiuzzi; Invernizzi 5. Coach: Marcelo Nicola.

You may also like

Lascia un commento