fbpx
Home Lega Basket AAcqua S.Bernardo Cantù Cantù-Sassari: la preview del match

Cantù-Sassari: la preview del match

di Filippo Mellara

Cantù-Sassari una contro l’altra: il match della quinta giornata di Serie A di basket è in arrivo!

Domenica 27/10 alle 18:30 al  Paladesio la Banco di Sardegna Sassari sarà ospite della San Bernardo Cantù, per la sesta giornata di campionato (trasmessa sia su Eurosport Player, sia su Rai Sort HD). La lega nazionale propone un match sicuramente impari schierando la giovanissima squadra di Cantù contro i vice-campioni d’Italia della Dinamo Sassari. I primi presentano  ancora tanti buchi da coprire e soffrono la mancanza di esperienza tra le sue linee, gli altri invece si presentano con una squadra più strutturata e organizzata, con tanti giocatori di spessore guidati dal carismatico coach Pozzecco.

Qui Sassari: pronti alla sfida

La Banco di Sardegna Sassari arriva fresca e riposata al match di domenica prossima avendo appena usufruito della giornata di stop del campionato. Hanno lavorato molto in palestra per ricoprire i buchi che hanno sancito la prima sconfitta della squadra sarda, arrivata il 13/10 in casa contro Trieste. Dall’ultima gara è emersa una grave mancanza offensiva dettata da attacchi poco lucidi (condizionati anche dall’ottima  difesa di Trieste), palloni gestiti con poca lucidità che hanno portato a troppe conclusioni personali nella maggior parte dei casi forzate. In palestra per prepararsi i ragazzi di coach Pozzecco hanno sostenuto importanti sessioni di tiro alla luce delle scarse percentuali di questa gara (9% da tre). Il roster della dinamo vede schierati grandi giocatori quali  Deshawn Pierre , Dwayne Evans, Curtis Jerrels e i due italiani Michele Vitali e Stefano Gentile, insieme sicuramente creeranno grandi difficoltà alla squadra della Brianza. Un ulteriore punto di forza della squadra di Pozzecco è il duro lavoro sotto canestro, tutte le gare disputate fino ad ora hanno visto Sassari dominare i rimbalzi, sia nella metà campo offensiva che in quella difensiva: un’altra notizia preoccupate per la S.Bernardo che soffrirà molto l’intensità dei sardi.  Dovranno stare attenti anche alle palle perse, 20 nelle ultima gara: decisamente troppe per una squadra talentuosa come questa, che rischia di condizionare enormemente l’esito di una partita dal risultato sulla carta scontato. Nonostante questi problemi da risolvere Pozzecco ha molta fiducia nella propria squadra e spera di ottenere da questa partita  un’iniezione di fiducia per i ragazzi.

Qui Cantù: come arrivano al match?

Cantù invece scenderà sul parquet con uno spirito molto diverso, la sfida per loro è decisamente più ostica e non sarà facile portare a casa due punti molto importanti per la classifica.  I Brianzoli arrivano comunque carichi dopo l’agevole vittoria in casa contro Trento della scorsa gara. Palesi sono miglioramenti della S.Bernardo nel corso della stagione, in primis si è dimostrato più proficuo il gioco di squadra anziché quello da solisti che aveva caratterizzato le prime gare di campionato. La fluidità offensiva non è però l’unico passo in avanti della squadra: è sicuramente cresciuta la fiducia di squadra e i ragazzi cominciano a conoscersi bene tra loro. Emergono tra le linee dei Brianzoli  i due giovani italiani Andrea Pecchia e Alessandro Simioni, in continua crescita dall’inizio del campionato ; questi con molta probabilità saranno due dei protagonisti per la squadra di Pancotto. Ma l’MVP indiscusso è Jeremiah Wilson, forse l’unico che potrebbe mettere in crisi la Banco di Sardegna sotto canestro, con la sua fisicità e capacità di vedere la traiettoria del tiro dal primo rilascio della palla. Gli occhi saranno puntati anche su  Cameron Young, eroe della prima vittoria dei brianzoli in quel di Brindisi, il quale  però non si sta dimostrando molto costante, e ogni partita è una sorpresa con il giocatore americano  sul quale molto ha puntato la S. Bernardo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

💪🗣 Kevarrius Hayes: «Con Sassari avremo bisogno della carica del nostro pubblico». “Spidey” e compagni vi aspettano a Desio. Leggi l’articolo completo su pallacanestrocantu.com

Un post condiviso da Pallacanestro Cantù (@pallcantu) in data: 24 Ott 2019 alle ore 3:16 PDT

Cantù- Sassari: il pronostico

Cantù – Sassari è una gara facilmente pronosticabile: ci si aspetta che la squadra sarda terrà in mano le redini della partita fin dai primi minuti,  conducendo come vogliono la gara. nonostante ciò i brianzoli hanno l’umore sopra le stelle e più di una volta si sono dimostrati capaci di performance inaspettate. Detto ciò i ragazzi di coach Pancotto daranno il possibile per riuscire in questa impresa titanica, e non è scontato il loro fallimento.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi