Home Lega Basket ADinamo Sassari Dinamo Sassari KO in gara 3: sarà Virtus Bologna-Olimpia Milano in finale

Dinamo Sassari KO in gara 3: sarà Virtus Bologna-Olimpia Milano in finale

di Kevin Martorano

Si è giocata gara 3 della semifinale scudetto di Lega Basket Serie A tra il Banco di Sardegna Dinamo Sassari ed Armani Exchange Olimpia Milano. La serie si è spostata in Sardegna sul punteggio di 2-0 in favore della squadra milanese, con i sardi che hanno seriamente messo in difficoltà gli avversari in gara 2.

Non ci sono sorprese per quanto riguarda l’Olimpia: restano fuori per turnover Kaleb Tarczewski, Troy Daniels (rientrato temporaneamente negli Stati Uniti) e Trey Kell, oltre all’infortunato Malcolm Delaney ed al sospeso Dinos Mitoglou. Stessi dodici anche per la Dinamo Sassari.

Dinamo Sassari-Olimpia Milano: l’analisi di gara 3

Tutto facile per l’Olimpia Milano in gara 3, che domina gran parte del match ed elimina con uno sweep la Dinamo Sassari. Il risultato finale è di 69-87, che testimonia l’ennesima grande prova dell’Armani Exchange con la trentatreesima partita in cui tiene gli avversari sotto quota 70 punti subiti. Anche in gara 3 abbiamo assistito ad una buona prova offensiva dei meneghini, che seppur con meno brillantezza hanno trovato spesso ottimi tiri ad alta percentuale.

La principale chiave del match è stata la percentuale al tiro da due punti dell’Olimpia Milano: la squadra di coach Ettore Messina ha tirato con un ottimo 71.9% (23/32) da dentro l’area, concedendo agli avversari il 50%. La maggior fisicità e la capacità di battere l’uomo in uno contro uno sono stati elementi letali per la difesa sarda.

Altra chiave del match è stata l’apporto dei giocatori in uscita dalla panchina delle due squadre: l’Olimpia ha trovato molte più risposte positive dai suoi comprimari, con addirittura un super Tommaso Baldasso da 17 punti; dall’altra parte è stato povero il contributo offerto dai giocatori della squadra di casa. Netto il distacco anche dal punto di vista degli assist prodotti dalle due squadre: la Dinamo si è fermata a quota 14 assist, mentre l’Olimpia ha collezionato 24 assist di squadra.

Dal punto di vista individuale per la Dinamo Sassari troviamo i 14 punti con 4 assist di Gerald Robinson, oltre ai 12 con 7 rimbalzi di Miro Bilan. In casa milanese da segnalare come detto in precedenza i 17 punti di un sempre più convincente Tommaso Baldasso ed i 12 punti con 6 assist di Sergio Rodriguez.

L’Olimpia Milano raggiunge dunque la Virtus Bologna in finale scudetto in quella che sarà il remake delle ultime finali, che inizieranno mercoledì 8 giugno.

Il tabellino statistico del match

Parziali singoli quarti: 19-17; 15-30; 19-24; 16-16.

Parziali progressivi: 19-17; 34-47; 53-71; 69-87.

Dinamo Sassari: E.Pitirra n.e, M.Bilan 12, D.Logan 2, G.Robinson 14, F.Kruslin 11, L.Gandini n.e, G.Devecchi n.e, K.Treier 1, J.Burnell 9, E.Bendzius 11, S.Gentile 9, O.Diop. Coach: Piero Bucchi.

Olimpia Milano: N.Melli 10, J.Grant 5, S.Rodriguez 12, G.Ricci 7, P.Biligha 4, D.Hall 2, T.Baldasso 17, S.Shields 8, D.Alviti, K.Hines 8, B.Bentil 3, L.Datome 11. Coach: Ettore Messina.

MVP NBAPassion: Tommaso Baldasso.

You may also like

Lascia un commento