fbpx
Home Lega Basket A Final Eight 2020: Armani Exchange Milano-Reyer Venezia

Final Eight 2020: Armani Exchange Milano-Reyer Venezia

di Daniele Morbio

Dopo i quarti di finale, che si chiuderanno stasera con Sassari-Brindisi e Brescia-Fortitudo Bologna, è già tempo di semifinali di Final Eight di Coppa Italia 2020 alla Vitrifrigo Arena di Pesaro: domani alle ore 18.00 la prima sfida vedrà di fronte l’Armani Exchange Milano contro la Reyer Venezia. I meneghini hanno eliminato agevolmente la Vanoli Cremona col punteggio di 86 a 62, mentre i campioni d’Italia (testa di serie numero 8) hanno eliminato all’ultimo tiro e dopo un supplementare la favoritissima Virtus Bologna grazie ad un canestro difficilissimo di Austin Daye.

La sfida sarà in diretta alle ore 18 su Eurosport 2, Eurosport Player e su RaiSport, con Venezia che si confronterà per la primissima volta in una semifinale di Coppa Italia, viste le sette precedenti eliminazioni al primo turno,  mentre Milano prova ad arrivare in fondo, riportando in bacheca un trofeo che manca dalla stagione 2016-17.

Qui Milano

• punti segnati: 80.3

• assist distribuiti: 15,7

• rimbalzi catturati: 39,1

• miglior marcatore: Keyfer Sykes 13,8

• miglior assist-man: Sergio Rodriguez 4,9

• miglior rimbalzista: Kaleb Tarczewski 5,8

Milano, come detto, è reduce dalla vittoria netta e indiscutibile contro i campioni uscenti di Cremona, dove ha mostrato una buona fluidità offensiva ed una difesa fisica e tosta per quasi tutto i 40′ di gioco: tuttavia per eliminare i campioni d’Italia della Reyer Venezia servirà una prova di grande livello, perché la fisicità e l’atletismo degli orogranata sono molto superiori rispetto a quelli della Vanoli.

Importante sarà l’impatto fisico e atletico contro due lunghi di altissimo livello come Mitchell Watt e Gasper Vidmar, e altrettanto importante sarà la difesa sul match-winner di ieri sera Austin Daye e sul greco Michael Bramos, tiratore micidiale da oltre l’arco. In casa Olimpia si è registra la scavigliata di Sykes nel match di ieri con Cremona, che dunque rende altamente probabile l’inserimento nei 12 di Michael Roll, con l’altra esclusione che sarà ancora, con tutta probabilità, Arturas Gudaitis.

Qui Venezia

punti segnati: 78

• assist distribuiti: 16

• rimbalzi catturati: 39,8

• miglior marcatore: Mitchell Watt 14,5

• miglior assist-man: Andrea De Nicolao 3,8

• miglior rimbalzista: Mitchell Watt 7,4

Prima volta in una semifinale di Coppa Italia per i campioni d’Italia della Reyer, con la squadra orogranata che si presenta al completo alla sfida con le “scarpette rosse” dopo aver recuperato Stefano Tonut, Ike Udanoh e Andrew Goudelock (ex di questa semifinale), ed oltre al recupero degli infortunati è arrivata una grande carica dal bel successo contro la capolista Virtus Bologna.

Determinante sarà l’impatto fisico e di energia dei lagunari (il supplementare contro la V nera potrebbe pesare), in particolare sotto canestro dove Kaleb Tarczewski cercherà di imporre il suo atletismo e la sua prestanza fisica. Ovviamente massima attenzione anche agli esterni milanesi, con un occhio di riguardo per Vlado Micov e Sergio Rodriguez (i due giustizieri di Venezia in campionato nel pazzo finale del 15 Dicembre al Taliercio): importantissimi saranno l’energia ed il brio capaci di mettere sul parquet Andrea De Nicolao e Julyan Stone (quest’ultimo vero all-around: 3+9 rimbalzi contro Bologna), con lo specialista Bruno Cerella chiamato a dare fiato a Michael Bramos e ad un Jeremy Chappell davvero in forma strepitosa in queste settimane, che ora può essere ampiamente aiutato da uno Stefano Tonut veramente ritrovato (16 punti per il “mulo” contro la Virtus).

Nella rotazione degli stranieri il sicuro escluso sarà Ike Udanoh, mentre per il secondo slot toccherà ancora ad Andrew Goudelock oppure Walter De Raffaele si giocherà la carta del grande ex ?

 

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi