fbpx
Home Lega Basket ABasket mercato A Milton Doyle-Trieste: l’Allianz chiude il mercato

Milton Doyle-Trieste: l’Allianz chiude il mercato

di Alessandro Bisetto

É fatta tra Milton Doyle e Trieste: è infatti arrivata nella giornata di oggi l’ufficialità dell’accordo che chiude il mercato in entrata dell’Allianz, dopo i precedenti arrivi di Grazulis, Upson, Udanoh, Laquintana, Alviti, Henry.

La squadra allenata da coach Dalmasson annuncia quindi l’ingaggio del giocatore nato a Chicago il 31 ottobre 1993; la guardia dell’Illinois ha disputato l’ultima parte di stagione in Israele con la maglia dell’Hapoel Eilat, realizzando 15 punti e 3 assist di media in 7 incontri.

La carriera del giocatore

Doyle inizia il suo percorso alla Marshall High School di Chicago, prima di trasferirsi al college di Loyola dove ottiene peraltro ottimi risultati a livello individuale; a Giugno 2017 arriva la chiamata dei Brooklyn Nets per far parte del roster della Summer League, dove ben figura tanto da essere messo sotto contratto: con i Nets assaggia il palcoscenico NBA con dieci presenze, prima di passare a Long Island, la franchigia di G-League, dove in 45 incontri mette a segno 20.5 punti di media, 4.5 assist e 6.2 rimbalzi di media.

L’anno successivo prova la sua prima esperienza europea a Murcia, prima di fare il suo ritorno negli Stati Uniti con i Chicago Bulls, ma la franchigia biancorossa lo trasferisce subito ai Windy City Bulls, nuovamente in G-League, dove mette a referto 17.5 punti e 5.8 assist di media in 40 presenze. A Maggio di quest’anno firma un accordo con l’Hapoel Eilat per sette partite, dopo la ripartenza del campionato isralieano.

Milton Doyle-Trieste: le prime reazioni della società

Il primo a parlare è il presidente della società friulana, Mario Ghiacci, soddisfatto per il buon esito della trattativa che ha portato Milton Doyle a Trieste.

Non volevamo solo chiudere il roster. Volevamo trovare il giocatore giusto per il ruolo, per la squadra e per le nostre ambizioni. E alla fine, quel giocatore è arrivato. Milton è il giocatore che ci serviva. Ringrazio coach Dalmasson, tutto lo staff tecnico e il mio team per il grande impegno profuso in queste settimane, ora possiamo cominciare. A testa alta, con orgoglio e ambizione, pur nella consapevolezza che sarà una stagione molto impegnativa, su tutti i fronti

Puntuale arriva anche il commento di coach Dalmasson.

Milton Doyle è il giocatore che ripaga appieno la pazienza che abbiamo avuto in queste settimane. Un giocatore in grado di trascinare la squadra, le statistiche in G-League e nelle ultime gare in Israele lo confermano. Ci è piaciuto da subito per la sua completezza: sa innescare i compagni, è un buon passatore e lavora bene in difesa, sarà un elemento prezioso

 

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi