Home Eurolega Eurolega, tonfo Olimpia Milano: vince l’Alba Berlino

Eurolega, tonfo Olimpia Milano: vince l’Alba Berlino

di Andrea Delcuratolo
Maodo Lo Alba Berlino

ALBA BERLINO 83-63 OLIMPIA MILANO – L’Olimpia Milano era chiamata a ritrovare immediatamente la vittoria, dopo la sconfitta maturata ad Atene per mano dell’Olympiacos col punteggio di 82-66. Ancora orfana di Shavon Shields, Gigi Datome, Kevin Pangos  e Tommaso Baldasso, di Berlino è stato un crocevia importante per gli uomini di coach Messina. La partita viene approcciata in maniera totalmente sbagliata da Milano, che cade sotto i colpi di un’ottima Alba Berlino. Troppi errori in difesa, accompagnati da grandi svarioni offensivi. 

Alba Berlino-Olimpia Milano: il racconto del match

La partita di Berlino doveva rappresentare una grande opportunità per Milano, che doveva subito invertire la rotta dopo la sconfitta del Pireo. Così non è stato con una partita senza appello condotta da Berlino che si affida a Lo, Lammers e Blatt per trovare ripetutamente il canestro. Milano prova ad inseguire, aprendo anche diversi parziali nel corso della partita, azzerati successivamente a causa dei troppi errori difensivi e delle troppe palle perse (ben 17) che danno extra possessi ai tedeschi

Come detto, l’approccio di Milano è stato totalmente sbagliato. Ciò lo si vede dai continui errori difensivi quali marcature troppo leggere, confusione, incertezze e troppi rimbalzi offensivi lasciati agli avversari (ben 16 a fine partita). Ciò garantisce extra possessi ai tedeschi che al tiro trovano però a loro volta difficoltà: solo il 52.9% da due e il 37.5% da tre punti. Milano va in difficoltà, reagendo nervosamente con ben 20 falli commessi.

Per Ettore Messina ci sarà da lavorare duramente, specialmente sulla tenuta mentale della squadra, anche oggi parsa debole e sfiduciata. A tal proposito è molto importante la percentuale da tre punti di Milano: appena il 19.2% (5 su 26). A rallegrare il ritorno in Italia ci sono le ottime prove di Davies con 13 punti, Luwawu-Cabarrot con 16 e Melli che accompagna i suoi 8 punti con altrettanti rimbalzi. Dall’altra parte gioisce Berlino, che spinta dai 17 di Lo, arriva alla terza vittoria consecutiva.

I Tabellini statistici

Parziali singoli quarti: 20-12, 25-21, 15-18, 23-12

Parziali complessivi: 20-12, 45-33, 60-51, 83-63

Alba Berlino: Lo 17, Smith 16, Delow 2, Wetzell 0, Mattisseck 0, Schneider 0, Koumadje 4, Thiemann 7, Sima 8, Lammers 12, Blatt 8, Zoosman 9. Coach: Israel Gonzalez

Olimpia Milano: Davies 13, Thomas 4, Luwawu-Cabarrot 16, Mitrou-Long 0, Tonut 0, Melli 8, Baron 9, Ricci 2, Hall 7, Alviti 0, Hines 1, Voigtmann 3. Coach: Ettore Messina 

You may also like

Lascia un commento