Home Lega Basket ABasket mercato A Reyer Venezia, la squadra e Jayson Granger si separano

Reyer Venezia, la squadra e Jayson Granger si separano

di Andrea Delcuratolo

L’UMANA Reyer Venezia e Jayson Granger si separano. Dopo un anno, le strade fra la formazione di coach Neven Spahija e il playmaker uruguaiano ex Saski Baskonia, si dividono col giocatore che non giocherà più al Taliercio. Granger ha collezionato 34 presenze con la maglia oro-granata in LBA, fra stagione regolare e playoff, tenendo una media di 10.6 punti, 2.3 rimbalzi e 4.1 assist.

A dare l’ufficialità dell’addio, un post sul profilo Instagram del giocatore. Granger aveva firmato, arrivato a Venezia, un contratto annuale con opzione per il rinnovo. Il giocatore lascia la Reyer Venezia anche dopo averla guidata in EuroCup tenendo una media di 10.5 punti, 4,1 assist e 2.8 rimbalzi nelle 19 gare disputate.

Granger è stato uno dei colpi della Reyer più acclamati del 2022. Arrivava a Venezia dopo le esperienze con Estudiantes Madrid, Unicaja Malaga, Anadolu Efes ed Alba Berlino. Il suo palmarès recita uno scudetto vinto col Saski Baskonia e uno in Germania vinto con l’Alba Berlino. A ciò si aggiunge anche l’MVP delle Basketball-Bundesliga Finals nel 2021 e la Coppa del Presidente conquistata con l’Efes nel 2015. 

Reyer Venezia, Il post d’addio di Granger

Granger nel suo post ha scritto: “La stagione numero 17 è finita. Mi sarebbe piaciuto molto restare ancora un anno con tutti voi, ma alla fine non è stata una mia decisione. Sono sereno perché ho dato il massimo in tutte le partite della stagione, senza perderne nemmeno una, anche infortunato. È stato un piacere poter giocare al Palasport e far parte della Reyer. Grazie mille a tutti voi per il supporto. Hasta siempre!”.

La decisione è infatti della dirigenza. La Reyer Venezia è pronta ad attuare una mini-rivoluzione, al fine di consegnare a Spahija la squadra più competitiva possibile. Adesso si parte con gli addii. Ma l’estate sarà lunghissima dalle parti del Taliercio.

You may also like

Lascia un commento