Home Eurolega Partita tirata a Bologna: il Monaco vince in volata contro la Virtus

Partita tirata a Bologna: il Monaco vince in volata contro la Virtus

di Andrea Gordini
Virtus Bologna Monaco di Eurolega

Dopo 11 vittorie consecutive in casa la Virtus Bologna perde per la prima volta a Bologna dalla prima stagionale in Eurolega contro lo Zalgiris: la mattatrice della Segafredo Arena √® il Monaco di Mike James e Jordan Loyd i quali ora agganciano i bianconeri e il Panathinaikos in classifica. La Virtus gioca quindi uno degli ultimi scontri diretti per i playoff della sua stagione regolare, dopo che nei mesi di gennaio e febbraio hanno affrontato Fenerbahce, Partizan, Barcellona, Maccabi e per l’appunto il  Monaco. Restano ora soltanto le sfide contro Real e Olympiacos (a livello di scontri diretti): entrambe saranno fondamentali da portar a casa dal momento che contro tutte le squadre citate qua sopra, eccezion fatta per il Partizan, sono arrivate solo sconfitte.

Virtus Bologna- Monaco 78-81: l’analisi della partita

La Virtus, come se ce ne fosse ancora bisogno, ha dimostrato di essere una squadra con un carattere importantissimo e anche oggi √® rientrata in partita da una situazione di -16. Si potrebbe dunque opinare sul fatto che Bologna vada troppe volte in situazioni di largo svantaggio e non pu√≤ sempre pensare che tutto vada per il verso giusto; ma in realt√† la squadra di Banchi ha perso per tre principali motivi: il primo sono i tiri liberi. La squadra di Banchi ha tirato con il 65% dalla lunetta, sbagliando i tiri nei momenti peggiori in cui poteva farlo e ci√≤ ha messo i ragazzi bianconeri nelle condizioni di dover costantemente rincorrere gli avversari; il secondo √® stata l’onnipotenza offensiva di Mike James. Se nei primi tre quarti la scena se la √® presa Jordan Loyd (che ha chiuso come migliore realizzatore dei suoi con 24 punti), nell’ultimo periodo la scena se la √® presa l’ex Brooklyn Nets con dei canestri incredibili che sono valsi 21 punti alla fine dei 40 minuti. Il playmaker, ora verosimilmente a 2 partite dal record all time di punti in Eurolega detenuto da Vasilis Spanoulis, ha giocato quasi da solo l’ultimo quarto caricandosi la squadra sulle spalle e deliziando gli spettatori con giocate incredibili.

Il terzo sono i rimbalzi offensivi. Soprattutto nel terzo quarto la Virtus Bologna ha avuto un’amnesia sotto le plance e ci√≤ ha concesso ai monegaschi di controllare 8 rimbalzi offensivi e il grande ex di oggi (che all’andata non aveva giocato) ovvero Mam Jaiteh ne ha presi tre nel solo terzo periodo, che come √® detto ha visto gli emiliani piuttosto in difficolt√†.

Il tabellino 

Parziali singoli quarti: 16-21, 19-24; 19-15; 24-21

Parziali progressivi: 16-21; 35-45; 54-60; 78-81

Virtus Bologna: Cordinier 7, Lundberg 15, Belinelli 21, Pajola 1, Dobric 2, Hackett, Mickey 10, Polonara 5, Zizic, Dunston 5, Abass. Coach Banchi

Monaco: Okobo 9, Loyd 24, Blossomgame 5, Brown 1, Diallo 8, Cornelie n.e, Jaiteh 7, Walker n.e, Motiejunas 4, Ouattara, Hall 2, James 21. Coach Obradovic

You may also like

Lascia un commento