Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Sixers, Daryl Morey: “La speranza è che Embiid rientri”

Sixers, Daryl Morey: “La speranza è che Embiid rientri”

di Michele Gibin
embiid morey

Daryl Morey e i Sixers hanno agito alla tradea deadline con la speranza che Joel Embiid possa rientrare in tempo per la fine della stagione regolare, e dopo aver prelevato Buddy Hield dagli Indiana Pacers, iniziano a contare i giorni.

Morey ha dichiarato che le primissime fasi del percorso di recupero di Embiid dopo l’operazione al menisco del ginocchio sinistro stanno andando bene: “Per questo siamo speranzosi, abbiamo ricevuto più buone notizie che non dal momento in cui si è deciso per l’operazione. Per questo stiamo costruendo una buona squadra già per questa stagione. Chiaro che non tutto sta andando al 100% ma pensiamo che un Joel in forma MVP come questo, possiamo avere una possibilità. Chiaro che se avessimo avuto notizie diverse, questo avrebbe cambiato tutto. Ma ripeto che siamo speranzosi, abbiamo preso la decisione giusta (con l’operazione, ndr)”

Senza Embiid e con Tyrese Maxey dentro e fuori dal campo per alcuni acciacchi fisici, i Philadelphia 76ers stanno precipitando, però. Contro gli Atlanta Hawks in casa è arrivata una sconfitta per 127-121 all’esordio di Hield con la sua nuova maglia, per Phila è la quarta sconfitta di fila e l’ottavo KO nelle ultime 10 partite giocate. Alla deadline i Sixers hanno cercato un centro per sostituire Embiid ma non l’hanno trovato, Morey ha virato su Buddy Hield per mettere almeno un altro realizzatore accanto a Maxey.

Vincere un titolo non è facile e ci sono tante cose che possono andare storte” ancora Morey “Embiid che si fa male e non torna al 100% è una di queste, ad esempio. Ma per vincere occorre anche sapersi prendere dei rischi con gli infortuni, ed è quello che stiamo facendo. Il nostro primo obiettivo era prendere un lungo sul mercato, ma abbiamo comunque allungato le nostre rotazioni“.

You may also like

Lascia un commento