Home Eurolega Virtus Bologna, presentato il progetto della Segafredo Arena

Virtus Bologna, presentato il progetto della Segafredo Arena

di Francesca Diana

La Virtus Bologna ha presentato il progetto della Segafredo Arena a Palazzo d’Accursio, presso il Comune di Bologna, sancendo l’avvio ufficiale dei lavori. All’incontro erano presenti il sindaco di Bologna Matteo Lepore, il patron della Virtus Bologna Massimo Zanetti, il presidente di BolognaFiere Gianpiero Calzolari e l’architetto Michele Roveri.

La Virtus Bologna presenta la Segafredo Arena: il progetto 

Il palazzetto sarà di proprietà della squadra stessa, e verrà costruita sempre in zona Fiera, utilizzando il Padiglione 35. I lavori dovrebbero concludersi entro il 2025, o Natale 2024, e l’investimento ammonta a 55 milioni di euro.

L’arena sarà polifunzionale, e avrà due anticamere, di cui una disponibile per ospitare altri eventi sportivi. 

L’arena vera e propria sarà in uno spazio di 150×70 m, con un’altezza pari a 25 m e conterrà circa 10 mila posti, con una struttura a catino per agevolare la visibilità agli spettatori presenti.

Essa sarà circondata da pannelli audiovisivi, che avranno la funzione di mostrare ciò che avviene all’interno dell’arena.

Al suo fianco vi sarà una secondaria o un campo di allenamento, entrambi attrezzati con un’area per il training.

Il progetto servirà soprattutto ad ottenere una licenza pluriennale per l’Eurolega, grande obiettivo della squadra felsinea.

Zanetti infatti ha ribadito le intenzioni della società durante la conferenza odierna:

Feci una promessa quando ho preso la Virtus e con questo atto spero di aver mantenuto tutte le promesse, ovvero di dare una casa definitiva alla Virtus. Anche perché un bel giorno io non ci sarò, chi verrà alla Virtus la troverà sistemata nella sua casa. Per restare in EuroLeague è fondamentale avere l’impianto adeguato. Bologna è la mia città, professionalmente sono nato e sempre stato qua dal 1973. Si tratta di una città commerciale e che accoglie, è molto altruista, e la Fiera ne è un esempio. L’altra grande realizzazione è quella della squadra femminile che devo sempre tirare fuori, spero che riesca quest’anno a arrivare a un Coppa di qualche genere. Anche per loro avere un impianto di questo tipo spero possa fare crescere l’immagine del basket femminile. Sono convinto che faremo una cosa molto bella, ringrazio i cittadini bolognesi.

You may also like

Lascia un commento