fbpx
Home Lega Basket A Virtus Segafredo Bologna-Germani Brescia: la decide Moss

Virtus Segafredo Bologna-Germani Brescia: la decide Moss

di Marco Baroni

In questo sabato sera di LBA si è giocata la partita tra Virtus Segafredo Bologna e Germani Brescia. Dopo una gara equilibrata, a spuntarla sono i bresciani per 89-90. La Virtus Bologna non riesce a infrangere il tabù delle partite in casa e continua a perdere (6 partite perse sulle 8 giocate tra le mura amiche) e rimane a 20 punti. Invece la Leonessa interrompe una serie negativa di 3 partite perse consecutive, tornando alla vittoria e raggiungendo così quota 14 punti. 

Virtus Segafredo Bologna-Germani Brescia: le chiavi del match

La partita tra Virtus Segafredo Bologna e Germani Brescia è stata molto bella e mai scontata, con molti capovolgimenti di fronte e parziali. Al termine della gara, contro i pronostici e dopo una partita di sacrificio, i lombardi ne sono usciti vincitori mostrando il loro spirito e il loro carattere combattivo. Al contrario, i bolognesi sembravano avere la vittoria in tasca dopo il terzo quarto. Probabilmente nell’ultimo periodo ci sono state troppe distrazioni, specialmente a rimbalzo, visto che sono stati concessi troppi rimbalzi offensivi agli avversari e su alcune palle perse che da una squadra con il talento di cui la Virtus dispone non ti aspetteresti. 

Le percentuali e le statistiche della partita sono molto simili tra loro, dato che è stata una partita molto equilibrata che si è decisa su degli episodi. Basti pensare al fallo di reazione di Julian Gamble e al tecnico nei confronti di Giampaolo Ricci, rimediati nel terzo quarto quando la Virtus era a più 11 e poteva scappare via nel punteggio.

Ad inizio gara entrambe le squadre si sono affrontate a viso aperto e la gara è stata particolarmente equilibrata: tuttavia il punteggio è stato basso complice l’intensità difensiva messa in campo da ambedue le parti e i tanti errori al tiro. Successivamente Brescia ha continuato a spingere ed è riuscita ad essere più precisa al tiro ed a guadagnarsi un discreto vantaggio grazie a due triple consecutive di Kalinoski e ad un 5/7 complessivo nel solo secondo quarto (33 punti nel singolo quarto). Dopo due belle giocate di Alibegovic la Virtus accorcia leggermente ma la Germani ha il controllo della partita, A metà gara il punteggio è di 40-48.

Nel terzo quarto le V nere si riaccendono e rientrano sul parquet con una mentalità diversa. Dopo appena 5 minuti i bianconeri si trovano sopra di 11 punti grazie ad un parziale sorprendente di 23-4. Come di consueto, le giocate illuminanti di Milos Teodosic hanno influito sul cambio di ritmo. La Leonessa ha avuto un calo dal punto di vista del gioco e gli avversari ne hanno approfittato.

Nonostante lo svantaggio, nell’ultimo quarto i lombardi non si arrendono e riescono a ribaltare il risultato. E’ stato infatti un finale al cardiopalma, sempre punto a punto, ma a decidere la partita sono stati il canestro di David Moss e la palla persa di Teodosic a 3 secondi dalla fine.

Malgrado la sconfitta, tra i padroni di casa hanno fornito buone prestazioni Marco Belinelli (23 punti) e Milos Teodosic (17 punti e 8 assist). Tra i giocatori della squadra lombarda si sono distinti Giordano Bortolani che firma il suo career-high in LBA (23 punti), coadiuvato da degli ottimi Dusan Ristic (21 punti e 6 rimbalzi) e Kenny Chery (14 punti e 5 assist).

Il tabellino statistico del match

Punteggio singoli quarti: 16-15; 24-33; 29-15; 20-27.

Punteggio progressivo: 16-15; 40-48; 69-63; 89-90.

Virtus Segafredo Bologna: J. Gamble 10, M. Belinelli 23, J. Adams 2, A. Abass 3, K. Weems 7, A. Tessitori, M. Teodosic 17, V. Hunter 6, S. Markovic 10, A. Alibegovic 7, L. Deri n.e., G. Ricci 4. Coach: Aleksandar Djordjevic.

Germani Brescia: D. Ristic 21, L. Vitali 7, T. Kalinoski 11, D. Moss 6, D. Crawford 5, B. Sacchetti 2, A. Bertini, G. Bortolani 23, K. Chery 14, S. Parrillo 1, A. Ancellotti. Coach: Maurizio Buscaglia.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi