fbpx

Il futuro di Jamal Crawford

Jamal Crawford sarà una pedina interessante che molte squadre si vorranno contendere nella prossima free agency, ormai alle porte. Per lui al momento è previsto un incontro con i Los Angeles Clippers, non è escluso infatti che la guardia tiratrice resti in California anche per la prossima stagione, ma c’è un copioso elenco di franchigie interessate al giocatore.

Le pretendenti

È lo stesso Crawford ad aspettarsi richieste da parte dei suoi ‘vecchi’ New York Knicks. Alla franchigia di Phil Jackson si aggiungono i Miami Heat, i Toronto Raptors, Dallas Mavericks, Orlando Magic e Brooklyn Nets.

Ecco le sue parole, riportate da Orange County Register:

Voglio lasciare aperte più porte possibile e vedere cosa mi offre il mercato. Mi piacerebbe rimanere ai Clippers ma non escludo a prescindere le altre destinazioni. Voglio una squadra che mi dia lo spazio che merito e che abbia chance di vittoria. In fondo, soltanto una vince.

Il curriculum

L’ ormai 36enne Crawford è giunto alla sua sedicesima stagione in Nba. Ha fatto il suo ingresso in maglia Chicago Bulls nel 2000 e dopo 4 stagioni è stato ceduto ai Knicks. Dopo brevi parentesi ai Golden State Warriors, Atlanta Hawks  e Portland Trail Blazers è approdato ai Clippers nel 2012.

NEW YORK CITY - FEBRUARY 4: Jamal Crawford #11 of the New York Knicks smiles against the Los Angeles Clippers during the game on February 4, 2008 at Madison Square Garden in New York City. NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and/or using this photograph, user is consenting to the terms and conditions of the Getty Images License Agreement. Mandatory Copyright Notice: Copyright 2008 NBAE (Photo by Jesse D. Garrabrant/NBAE via Getty Images) *** Local Caption *** Jamal Crawford

Jamal Crawford in maglia Knicks.

Nella sua ultima stagione ha chiuso ad una media di 14.2 punti e 2.3 rimbalzi.

Nella prossima stagione i Clips avranno forse l’ ultima chance di centrare l’ obiettivo tanto ambito lo scorso anno e vendicare l’ uscita prematura dai playoff 2016.

 

 

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi