fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationMercato NBA, ultime notizie su scambi e trattative Andre Iguodala: “Sono in forma, pronto a giocare”, chi si farà avanti?

Andre Iguodala: “Sono in forma, pronto a giocare”, chi si farà avanti?

di Michele Gibin

Ospite di “First take”, talk show sportivo di ESPN, Andre Iguodala conferma di sentirsi pronto a tornare in campo: il veterano ex Golden State Warriors è fermo dall’inizio della stagione, dopo la trade che lo aveva spedito ai Memphis Grizzlies.

D’accordo con i Grizzlies, Iguodala non si era aggiunto al gruppo ed ha approfittato dei mesi lontano dal campo per ritemprasi e lavorare sul suo fisico, dopo 5 anni intensi e 5 finali NBA consecutive a Golden State. I Memphis Grizzlies tenteranno fino all’ultimo momento disponibile prima della trade deadline di trovare acquirenti per Iguodala, e solo dopo la chiusura della finestra del mercato degli scambi si potrà parlare di buonuscita.

La trade si è rivelata una sorta di benedizione per me” Spiega Iguodala “Ho avuto tanto tempo per staccare, e credo che la pausa abbia mi abbia allungato la carriera. Per la prima volta in 16 anni mi sono svegliato a gennaio senza acciacchi, e senza pensare a questo o quell’infortunio… una bella cosa“.

Mi sono allenato e mi sono tenuto in forma, ho fatto un po’ di pugilato (…) e sono prontissimo a tornare in campo. Sento di avere ancora tanto da dare, speriamo di trovare una soluzione ideale sia per me che per i Grizzlies

La pausa mi è servita ed è anche naturale, a pensarci” Iguodala sui suoi ex compagni ai Golden state WarriorsPensiamo agli ‘Hampton 6’ con Shaun Livingston che si è ritirato: oggi nessuno di noi per motivi vari sta giocando, o sta giocando meno come Draymond (Green, ndr). Ogni tanto la gente dimentica quanta pallacanestro abbiamo alle spalle, quanto abbiamo dato in 5 anni“.

I Memphis Grizzlies chiedono almeno una futura prima scelta per Andre Iguodala, ma tra le possibili contender che hanno pensato in queste settimane all’ex Warriors, poche hanno i mezzi per arrivare al giocatore via trade: Denver Nuggets e Los Angeles Clippers tra queste, più difficile la situazione di Lakers e Houston Rockets, che attenderanno un eventuale buyout.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi