fbpx
Home NBANBA TeamsCleveland Cavaliers Cavs, prolungamento di contratto per Bickerstaff, è il nuovo head coach

Cavs, prolungamento di contratto per Bickerstaff, è il nuovo head coach

di Michele Gibin

I Cleveland Cavaliers prolungano il contratto di coach J.B. Bickerstaff, che aveva sostituito il dimissionario John Beilein dopo la pausa per l’All-Star Game di Chicago con un incarico ad interim. L’ex allenatore dei Memphis Grizzlies è ora a tutti gli effetti il nuovo allenatore dei Cavs.

Coach Beilein si era dimesso dopo soli 6 mesi sulla panchina dei Cavs, citando motivi personali, l’eccessivo stress e le tante sconfitte. L’ex allenatore della Michigan University rimarrà a Cleveland, con un incarico nel front office e come consulente per il draft ed il “player development”, assieme a Bickerstaff era stata promossa in “prima fila” in panchina l’ex allenatrice di California Lindsay Gottlieb.

Per coach Bickerstaff un prolungamento di contratto pluriennale, i cui termini non sono stati però resi noti. Con la sconfitta in trasferta a Chicago di martedì notte, è sceso a 5-6 il record parziale di J.B Bickerstaff da capo allenatore dei Cavs, squadra che farà affidamento per le prossime stagioni sul talento dei giovani Collin Sexton, Darius Garland, Kevin Porter Jr e dell’ex Lakers Larry Nance Jr, e che in estate tenterà di trovare una sistemazione per Kevin Love. Andre Drummond, colpo dei Cavs del mercato di febbraio, potrebbe decidere in estate di uscire con un anno di anticipo dal suo contratto e negoziare un nuovo accordo con Cleveland.

L’obiettivo dei Cavs è quello di fare di J.B. Bickerstaff, coach giovane ma esperto, già capo allenatore di Houston Rockets e Memphis Grizzlies, il leader di un gruppo giovane. In pochi mesi da assistente allenatore, il figlio del veterano delle panchine NBA Bernie Bickerstaff si è guadagnato rispetto e stima dei giocatori, un rapporto che John Beilein ha per sua stessa ammissione fallito nell’instaurare. Nell’estate 2019, Bickerstaff era arrivato ai Cavs con la carica di associate head coach: “E siamo molto fortunati di avere una personalità come lui in squadra“, così il general manager dei Cavaliers Koby AltmanLa sua esperienza ed il grande rispetto che i giocatori NBA hanno nei suoi confronti, hanno reso la transizione più facile (…) abbiamo già apprezzato l’impatto che coach Bickerstaff ha avuto sulla nostra squadra e sui giocatori, in poche partite, e non vediamo l’ora di vedere dove questi progressi ci porteranno in futuro“.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi